Utente 195XXX
Bunasera a tutti, sono un ragazzo di 22 anni, da circa 5 giorni ho un dolore al testicolo sinistro, ho come delle piccole fitte e un fastidio in alto, nella parte più vicina al pene, di più se muovendomi o accavallando le gambe, ma anche da seduto portando gli slip. Effettuando l'autopalpazione, non ho riscontrato nessun corpo estraneo, almeno credo, ne grandi cambiamenti rispetto al passato (sebbene non avessi mai dato particolare peso all'osservazione), ma ho notato che ho dolore toccando nel punto più in alto in cui avverto le fitte. Il testicolo sinistro mi sembra leggermente più in alto rispetto al destro e leggermente più grande, in più le leggere fitte le avverto non solo ai testicoli ma anche nel basso ventre, domenica è iniziato tutto con questo dolore in realtà, che era quasi fisso muovendomi, come se fosse un male tipico dopo aver fatto gli addominali, ed era essenzialmente al centro ventre, adesso invece sono fitte che accompagnano quelle ai testicoli (iniziate poco dopo quelle al ventre), e sono localizzate non più solo al centro, ma anche ai lati, sebbene non siano fisse facendo determinati movimenti. Ho già prenotato una visita per lunedì ma siccome sono una persona molto ansiosa ho deciso di scrivervi perchè ho letto tante cose documentandomi su internet, e mi sono un po' spaventato. Vi ringrazio in anticipo per le risposte, nonostante sappia che online è diverso rispetto che farsi visitare dal vivo, ma potrei in parte tranquillizzarmi.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Da quello che ci racconta non sembra una situazione clinica drammatica ma si riocrdi che solo un medico in diretta le può dare le corrette indicazioni cliniche.

Bisogna, a questo punto, consultare un esperto andrologo.

Se poi desidera avere altre notizie più dettagliate su eventuali problemi di natura andrologica che interessano i giovani uomini le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/196-prevenzione-andrologica-eta-pediatrica-puberale.html
[#2] dopo  
Utente 195XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio per la tempestiva risposta, avevo già consultato quell'articolo cercando le cause delle fittefastidio, e da li infatti ho effettuato la palpazione, mi sono solo un po' spaventato perchè toccando il testicolo mi fa leggermente male, come se fosse un dolore toccando un livido per intenderci, e per via delle fitte. Come già detto ho richiesto un consulto per lunedì così da togliermi qualsiasi dubbio e ansia, cosa pensa potrebbero essere così a naso? E un'ultima domanda, dovrei effettuare attività fisica domani (questa settimana sono stato fermo per precauzione), mi consiglia di non farla o va bene lo stesso? Ancora grazie.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Le ricordo che il dolore non caratterizza un problema oncologico e per domani faccia una attività fisica non pesante.
[#4] dopo  
Utente 195XXX

Iscritto dal 2011
Gentile dottore, in seguito ho effettuato la visita dall'andrologo che ha riscontrato una leggera epididimite, mi ha consigliato di mangiare bene e bere molta acqua evitando traumi per una settimana o due, in modo da non prescrivermi antibiotici, ed in effetti ora mi è passato tutto. Ancora grazie.
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Siamo felici delle indicazioni che le abbiamo dato e soprattutto del fatto che lei le ha seguite ed ha trovato il bravo collega andrologo esperto ed informato.