Utente 158XXX
gentili dottori,
sono un ragazzo di 25 anni...da inizio 2003 a inizio 2005 ho fatto uso di un apparecchio per correggere l'allineamento dell'arcata superiore (avevo gli incisivi centrali molto rientranti e quelli laterali apparivano sporgenti)!
il risultato è stato ottimo e subito dopo aver rimosso l'apparecchio fisso, son passato a quello mobile di contenzione che ho portato per circa 6 mesi tutto il giorno e dall'estate 2005 solo durante la notte!
ho diligentemente indossato l'apparecchio di contenzione ogni notte fino all'estate 2009 (quindi per 4 anni) e una notte si e una no fino all'estate 2010!da settembre 2010 l'ho completamente abbandonato (consultando il dentista che mi aveva in cura mi era stato riferito di poterne fare a meno) ma giusto ieri guardandomi meglio allo specchio ho notato come uno degli incisivi laterali sembri leggermente spostato (forse non era perfetto già prima...di questo non sono sicuro in ogni caso la cosa è poco percettibile per chi mi guarda)!così da ieri ho provato ad indossare nuovamente l'apparecchio di contenzione...risultato: molto dolore nel metterlo ed un po' di fatica per farlo aderire!l'ho tenuto una prima notte con leggero fastidio e al mattino l'ho tolto!la sera succesiva (oggi) l'ho indossato nuovamente e ancora dolore che per almeno 5-10 minuti è stato intenso...poi la cosa è diventata più sopportabile e il dolore è diventato fastidio anche se i denti rimangono un po' dolenti come se fossero più sentibili ma col passare delle ore va molto meglio!
c
osa dovrei fare? a breve consulterò il dentista (vivo da diversi anni lontano per lavoro) per chiedere cosa ne pensa ma intanto volevo il vostro parere!
devo sforzarmi e tornare a indossare la contezione ogni notte?
o i denti hanno subito lievi spostamenti ed è ormai inutile o dannoso?
ho paura che tornino ad essere storti e che tutti i sacrifici passati possano vanificarsi...o sarebbe necessario fare un nuovo apparecchio di contezione?

grazie mille
[#1] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
non è sbagliato il suo tentativo
se fanno male è perchè si sono leggermente spostati
afferisca il più presto possibile al suo dentista ma se riesce a portare la contenzione la porti il più a lungo possibile ( anche di giorno )
cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 158XXX

Iscritto dal 2006
grazie per la rapida e gentile risposta.
ho contatto stamani il mio dentista telefonicamente che ovviamente mi ha invitato ad una visita ma prima di fine aprile non posso...in ogni caso anche lui mi ha consigliato di indossare nuovamente la contenzione anche se in modo graduale!

quindi cerco di sopportare il dolore e la metto quanto più possibile? solo la notte non è più sufficiente?

mi scusi dottore ma è possibile che dopo un uso ininterrotto di quasi 4 anni, i denti non si siano ancora stabilizzati?
la situazione secondo lei potrebbe tornare con l'uso della contenzione al momento in cui ho tolto l'apparecchio fisso o ormai gli spostamenti sono troppo marcati?
Nonostante il dolore e la difficoltà nell'idossarlo, una volta addosso e dopo qualche ora non mi da grandi problemi...

grazie ancora per l'impegno e il servizio offerto e buon lavoro
[#3] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
penso che non vi sia una situazione di equilibri per cui o la si ricerca o dovrò portare la contenzione per tutta la vita
cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 158XXX

Iscritto dal 2006
grazie del consulto dott.Finotti...per il momento indosserò nuovamente la contenzione ogni notte e quando mi è possibile anche di giorno fino alla visita e alla valutazione diretta del dentista!

il fatto che abbia anche i denti dell'arcata inferiore leggermente storti (per la verità n maniera quasi impercettibile) forse destabilizza anche l'arcata superiore!

inoltre non so se in futuro l'uscita dei denti del giudizio che ad oggi non si sono ancora visti potrebbe essere un altro elemento di instabilità!

buon lavoro