Utente 127XXX
Buongiorno, sono una ragazza di 22 anni e da quando avevo 6 mesi ho eczema alle dita delle mani.
Inizialmente spuntano delle piccole bolle piene di liquido trasparente che provocano forte prurito specialmente se sudo, poi queste si seccano e la pelle si screpola e spesso si formano crepi che mi danno bruciore.
Da bambina ho fatto molte visite dermatologiche, tutti dicevano che era un eczema e di metterci Nerisona.
Verso i 7/8 anni è scomparso o comunque faceva solo qualche bollicina di tanto in tanto che poi scompariva senza applicare niente. Verso i 13/14 anni è ricomparso e ancora oggi cerco di combatterlo. Nerisona non funziona più, non serve assolutamente a niente, ho fatto bagni di acqua e sale, secca le bolle ma non guarisce, ho provato con Flubason che aiutava ma appena smettevo di metterlo rispuntava nel giro di qualche giorno. Il mio medico di base ha detto di non usare il Flubason e di mettere soltanto una crema idratante che ovviamente non è servita a niente, se non a calmare il prurito per circa mezz'ora. Infine ho provato con Clobesol. Anche quest'ultimo applicato per qualche giorno sembra far sparire l'eczema ma appena smetto torna.

Qualche anno fa ho avuto una forma di eczema al cuoio capelluto, ho applicato un medicinale liquido sempre cortisonico da tenere in frigo che mi aveva prescritto il medico ed aveva funzionato, però non ricordo il nome. Aveva il barattolo bianco con etichetta bianca e azzurra.

In questi giorni su un dito dove ho l'eczema mi sono spuntate 2 bolle, simili alle bolle dell'eczema ma più grosse e rosse che si stanno gonfiando e mi danno dolore a toccarle, non prurito.

Qualcuno può aiutarmi? Può consigliarmi qualche cura? è una lotta che non finisce mai.

Grazie 1000

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Silvia Suetti
36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Gentile utente

Nella lotta contro le dermatosi croniche la cosa da fare e' anzitutto la diagnosi corretta: non posso pensare che in tutti questi anni non ne sia stata fatta una.

Visto l'esordio precoce direi che in primo luogo vadano escluse forme genetiche eredi-familiari (dermatite atopica in primis) ma altre cause debbono essere comprese.

Comprenderà che ad oggi finche' non si fa diagnosi non c'e terapia e di queste ad oggi c'e ne sono molte innovative e recentissime anche nel campo delle dermatiti croniche delle mani.

Cari saluti
[#2] dopo  
Utente 127XXX

Iscritto dal 2009
la ringrazio della risposta dottoressa.
le posso dire che sono molti anni che non faccio una visita dermatologica per questo problema. ricordo che fa bambina ne ho fatte molte ma l'unica risposta era "è un eczema metteteci Nerisona". A quel tempo (avvi circa 4 anni) avevo l'indice sx totalmente screpolato con tagli, prurito e l'unghia che si stava per staccare.

Il mio medico dice che non è necessaria una visita e secondo lui le pomate cortisoniche servono a poco. Proverò comunque a richiedere un altro parere.

Grazie

lascio anche il collegamento ad una foto nella speranza che possa essere utile:
http://tinypic.com/r/30rmf86/7
[#3] dopo  
Dr. Silvia Suetti
36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Beh, direi allora di aggiornare il prima possibile il quadro!

Cari saluti