Utente 177XXX
salve sono un pz. di 45 anni- in 3 anni la mia creatinina e passata da 2 a 6,77- mi chiedevo se con questi valori sia d obbligo la dialisi- mi sento discretamente bene -gli altri valori sono nella norma- solo le catene kappa 3,41- lambda 1,22- rapporto k-l 280- clerance urine 24- in dieta iposodica- triatec-sivastin-e telmisartan come terapia- da premettere che mia mamma e morta a 30 anni per verosimile insufficienza renale acuta- alternative? grazie
[#1] dopo  
Dr. Filippo Mangione
28% attività
0% attualità
16% socialità
PAVIA (PV)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
I valori di creatinina sono molto elevati e fanno supporre che lei quantomeno debba essere preparato al trattamento sostitutivo. Per esprimere un giudizio sull'opportunità di iniziare bisogna però correlare questi dati ai rilievi clinici.
La invito a contattare sollecitamente il suo nefrologo (se già non l'ha fatto).

Saluti
[#2] dopo  
Dr. Enrico Battiati
20% attività
4% attualità
0% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2008
Buonasera,

e' assolutamente necessario che lei si rivolga ad un medico nefrologo della sua citta' che possa attentamente valutare il suo caso. Sarebbe importante per esempio sapere in quanto tempo e' aumentata la creatininemia e se coesista una patologia renale emendabile,cosi' come indispensabile e' anche una buona valutazione ecografica.Se si tratta di insufficienza renale cronica realmente cosi' avanzata concordo con il collega che mi ha preceduto nella risposta per un inizio di percorso verso il trattamento sostitutivo previo allestimento preventivo dell'accesso vascolare.

Cordialita'