Utente 195XXX
Quattro giorni fa sono caduto con violenza sul polmone posteriore sx, mancandomi il fiato per alcuni secondi.Sono rimasto indolenzito per tutto il giorno, la sera ho preso un antinfiammatorio (aulin) ed il giorno dopo ero completamente ristabilito, ma dalla sera si è rifatto aventi un leggero dolore. Ho ripreso l'antinfiammatorio, ma questa volta non ha fatto alcun effetto e da allora il dolore non ha fatto altro che aumentare. Se tossisco o starnutisco il dolore rasenta l'isopportabilità. Il dolore è localizzato circa sotto la scapola sx e da stasera si sta spostando sul lato anteriore. Credo che se non migliora domani mattina non mi resti che andare all'ospedale (preferirei evitare). Che antidolorifici eventualmente posso prendere?
Grazie per la gentile accoglienza.
[#1] dopo  
Dr. Francesco Inzirillo
36% attività
0% attualità
12% socialità
SONDALO (SO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
Gentile utenti
Io credo sia opportuno effettuare un controllo con una semplice Rx torace.
Giusto per escludere che non vi siano problemi tipo fratture, versamento pleurico o pneumotorace etc.
[#2] dopo  
Utente 195XXX

Iscritto dal 2011
Grazie, sono andato ieri in ospedale effettuato rx con diagnosi frattura scomposta VI costola senza segni, al momento, di danni polmonari o pleurici.
Grazie
Giancarlo
[#3] dopo  
Dr. Francesco Inzirillo
36% attività
0% attualità
12% socialità
SONDALO (SO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
Si armi di pazienza, riposo ed antidolorifici!