Utente 195XXX
Buonasera, circa 1 anno e mezzo fa a seguito di un ascesso corneale causato da una scheggia metallica pari ad un granello di sabbia il mio occhio dx visivamente si è offuscato;mi è stato riferito dall' oculista con cui sono stato in cura che l'ascesso guarito ha determinato una cicatrice corneale più o meno centrale che determina un astigmatismo positivo di 1,5. L'oculista interpellato mi ha fatto capire che un intervento con il laser non conviene, data l'entità dell'anomalia; secondo lei ha ragione l'oculista oppure un intervento con il laser (PTK) mi porterebbe giovamento, tenendo conto che l'occhio sx è astigmatico (1,5 negativo). Eventualmente mi potrebbe suggerire un centro/ospedale in Sicilia e se in atto tali interventi sono in convenzione con il SS.NN. Grazie.
Saluti.
[#1] dopo  
Dr. Enrico Rotondo
40% attività
0% attualità
16% socialità
NARDO' (LE)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Buongiorno, la fattività dell'intervento con tecnica PTK dipende dalla profindità della cictrice corneale (non nubecola)poichè il laser agisce a livello epiteliale, tuttavia la situazione va valutata con ulteriori accertamenti (Pentacam, UBM) per verificare l'utilità di un eventuale trattamento, può rivolgersi a qualsiasi oculista o centro che si occupi di chirurgia refrattiva, in Sicilia ve ne sono molti pubblici e privati anche se non saprei indirizzarla, la convenzione con il SSN deve verificarla in loco poichè ogni Regione ha il suo regolamento.

Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 195XXX

Iscritto dal 2011
Grazie, per il suggerimento ma vorrei anche sapere se tali cicatrici possono essere assorbite in maniera tale da nigliorare la visione.Grazie.Saluti.
[#3] dopo  
Dr. Enrico Rotondo
40% attività
0% attualità
16% socialità
NARDO' (LE)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Una cicatrice corneale non si "riassorbe" mai da sola.
cordialmente