Utente 461XXX
Salve,
ho 30 anni,4 anni fa ho sviluppato una reazione allergica ai farmaci basati sul principo attivo "acido acetilsalicilico", infatti ogni qual volta assumevo aspirina o vivin C sviluppavo un rigonfiamento sia nella parte superiore che inferiore agli occhi, sintomi simili a quella di una congiuntivite.
Le reazioni allergiche non hanno mai portato a difficoltà respiratorie o shock anafilattico.Per paura di poter avere delle reazioni sempre piu' forti ho smesso di assumere ogni tipo antidolorifico o antinfiammatorio; praticamente è da 4 anni che, ogni volta che si presentano, mi tengo i miei bel mal di testa e i miei dolori articolari (una volta ho notato una lieve reazione allergica anche per l'uso di artrosilene schiuma).
Ora vi chiedo se esistono farmaci antidolorifici /antinfiammatori che non diano reazioni allergiche anche perchè a breve dovrò effettuare degli interventi di tipo odontoiatrico quindi mi chiedo come poter affrontare tali interventi senza impazzire per il dolore.
Grazie.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Utente 461XXX

Iscritto dal 2007
Quesito troppo banale?
[#2] dopo  
Dr. Filippo Fassio
24% attività
0% attualità
12% socialità
FIRENZE (FI)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
Il quesito non è affatto banale, anzi molto delicato.
L'acido acetilsalicico ed i suoi affini facilmente determinano reazioni di questo tipo, in soggetti predisposti, proprio per le vie metaboliche sulle quali vanno ad agire. Il quadro che descrive pare trattarsi di angioedema.
Non è necessario che rinunci alle terapie antalgiche, dovrebbe solo testare farmaci alternativi (in ambiente protetto).

Deve comunque evitare tutti gli anti-infiammatori, compresi schiume, pomate, spray per la gola, ecc.
[#3] dopo  
Utente 461XXX

Iscritto dal 2007
il mio medico mi consiglia di provare con il paracetamolo,ma il paracetamolo ha effetto antidolorifico? Io credevo che fosse un antiperetico.....
grazie