Utente 195XXX
buongiorno! giovedì 24 febb ho subito un intervento correttivo funzionale del setto nasale 215 e decorticazione dei turbinati inferiori.La diagnosi era "deviazione del setto nasale 470, ipertrofia dei turbinati 478.0" (anche se non so cosa significano questi numeri!). Sto seguendo una terapia a domicilio con: acquasal spray nasale 2 volte al dì, rinostill 2 volte al dì, rocefin 1 gr 1 fl. i. m. al di per 6 giorni e airtal cps in caso di dolore.
appena mi hanno tolto i tamponi ho respirato benissimo, ma poco dopo tutte e due le narici si sono richiuse e non riesco a respirare, se non con la bocca. la narice sinix piano piano si sta riaprendo perchè mi scende il muco, ma quella dx no, rimane chiusa. forse è troppo presto, ma vorrei chiedervi se è normale e perchè con una repiro meglio e con l'altra no. vorrei chiedervi inoltre se soffiarmi il naso per far uscire il muco è giusto. il 3 marzo toglierò delle placchette in silicone che mi hanno fermato con un punto. a che servono? una mi sta scendendo...devo preoccuparmi?
stamattina guardando con una luce nel naso, che la narice di dx è più stretta di quella di sinistra e mi sono preoccupata....... è normale?
un'ultima cosa... mi rimangono gonfiori dolorosi dopo la puntura di rocefin, che significa? potrebbe essere sostituito validamente con un altro antibiotico? vi ringrazio tutti in anticipo per le risposte alle mie NUMEROSE domande... grazie grazie grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Posso dirle che la sintomatologia riferita nel post-operatorio rientri nella norma. La difficoltà respiratoria dipende dalla formazione di croste ematiche e dal muco rappreso. Certo, si puo' soffiare delicatamente il naso. Le placchette servono per far tenere incollata la mucosa sul setto nasale. Puo' sostituire l'antibiotico prescritto con un altro ad ampio spettro e per via orale. Anche per la forma diversa delle narici non si deve preoccupare: col tempo riprenderanno la forma originale. Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 195XXX

Iscritto dal 2011
mi sento più sollevata :-) e la ringrazio per il consulto...è stato gentilissimo. buona giornata :-)
[#3] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Grazie a lei. Cardialità