Utente 191XXX
Gentili Dottori
Chiedo riguardo questo "Depurativo Antartico" per saperne di più. L'ho conosciuto andando in un'erboristeria e chiedendo se potevo avere qualche rimedio per problemi di digestione. Dopo aver spiegato il mio problema ( diarrea, problemi nella digestione visibili dalle stesse feci ), l'erborista mi ha consigliato il Depurativo Antartico e di integrarlo con "Fermental Max", e devo dire che già il giorno dopo alcuni problemi sembravano spariti.
Quello che chiedo è se c'è differenza tra il "Depurativo Antartico" con Liquirizia e Alghe, e quello senza. Chiedo questo perchè i miei problemi di digestione ormai si protraggono da almeno 2 mesi, e prima di questi 2 mesi ho avuto diversi alti e bassi, inoltre ho superato da poco un periodo di forte stress, che mi ha causato diversi problemi fisici e problemi a livello di ansie, quindi vorrei evitare di "sovraccaricarmi" e fare più danni che altro.
Quindi, oltre ad avere maggiori informazioni riguardo il prodotto e suo effetti positivi e negativi, vorrei sapere se posso utilizzarlo con tranquillità e quale mi consigliate trai 2 per poter "risistemare" l'intestino e poter riprendere 2-3 kg che ho perso in pochissimo tempo, tutto dovuto alla diarrea e allo stress dell'ultimo periodo.
Prima del Depurativo+Fermental ho preso Lactoflorene e Codex, ma entrambi hanno avuto effetto solo nel periodo del loro uso.

Vi Ringrazio
Cordiali Saluti
[#1] dopo  
Dr. Riccardo Ferrero Leone
44% attività +44
16 attualità +16
20 socialità +20
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

da quanto descrive nel complesso, eventi trascorsi, sintomi attuali, mi sento di consigliarle vivamente una supervisione medica; rischia altrimenti di girare attorno al problema senza trovare una soluzione, o peggio, come correttamente teme, di sovraccaricare il suo organismo.

Nello specifico ritengo che il Depurativo Antartico in entrambe le formule (senza e con liquirizia ed alghe, quest'ultimo sconsigliato a chi ha problemi di pressione arteriosa e di tiroide) sia sconsigliato, troppi prodotti su influenza prettamente commerciale vengono offerti come panacea;
diverso è il significato di una integrazione pre e pro biotica (fermenti) che comunque dovrebbe gestire il medico.

Cordialmente.
[#2] dopo  
Utente 191XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio per la sua risposta.
Seguirò il suo consiglio.
Pensavo comunque di aspettare pochissimi giorni per vedere se la base di stress influiva abbastanza sul problema. In qualsiasi caso penso che mi rivolgerò ad un suo collega.
Cordiali Saluti
[#3] dopo  
Dr. Riccardo Ferrero Leone
44% attività +44
16 attualità +16
20 socialità +20
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Può certamente attendere alcuni giorni, stress ed intestino sono strettamente correlati.

Saluti