Utente 486XXX
Gentili Medici,
da ormai 2 mesi ho problemi giornalieri con digestione (lentissima, con bolo bloccato anche per interi giorni in gola, dolori mai avuti prima e altri fastidi. In breve cercherò di essere più chiaro.
Mi è stata diagnosticata la sindrome del colon irritabile, tra l'altro da un medico del quale mi fido molto, con solo esame fatto dallo stesso.
Prescritto mi è stato il COLONIR e una dieta.
A due settimane dalle terapia non mi è passato niente ed anzi, ho dolori che si accumulano. Questi sono :
Dolore alla schiena ed alle ossa,
Difficoltà di digestione
Diarrea e Stitichezza
Stanchezza muscolare (male alle ossa dopo una passeggiata breve)
e da ieri sera anche una caviglia ingrossata.


La mia impressione è di essere allergico a qualche alimento, che mangio forse con frequenza, tipo pane o pasta.
Volevo chiedere a voi se questi sintomi potessero rientrare nel campo delle allergie ed intolleranze e non potendo al momento andare dal mio medico, quale fossero i cibi più "potenzialmente" da evitare o viceversa quelli da assumere per limitare (sempre fosse questo), questa intossicazione.

Vi ringrazio
e grazie del Vostro magnifico lavoro

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Dai sintomi che descrive posso escludere che si tratti di una forma di allergia o intolleranza alimentare. E' sicuramente un problema digestivo e credo che possa essere utile eseguire anche una gastroscopia, ecografia addominale ed esami ematici per vedere se ha qualche deficit dei minerali o del ferro.
Cordiali saluti