Utente 196XXX
Buongiorno,
ho 34 anni (sesso maschile) e volevo sottoporre questo problema che recentemente ho da qualche mese.
In una settimana tutti i giorni ero angosciato, non sono riuscito ad andare neanche al lavoro per il fastidio che quotidianamente avevo. Queste extrasistole si presentavo anche abbastanza vicine tra di loro.
Il medico curante mi ha prescritto un ansiolitico e ho cominicato a fare degli accertamenti.
Ho fatto l'eco-dopler con esito lieve prolasso mitralico (sapevo di averlo, praticavo sport agonistico fino a 2 anni fa).
Ho fatto il test sottosforzo, nessuna artimia evidenziata.
Sono in attesa dell'esito dell'holter 24 ore, ma sono fiducioso perchè durante l'esame non ho avvertito nulla.
Soffro di Ernia Iatale, gastrite e ho anche esofagite, che sto curando.
Alla mattina sento ancora qualche extrasistole seguita da colpi di tosse e faccio dei rutti, come se avessi aria nello stomaco.
Il tutto può essere legato ?
Saluti, Giuseppe

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Certamente sì.
Infatti i disturbi digestivi, specie se comportano gonfiore addominale, spesso sono la causa di episodi di extrasistolia. Migliorando la funzionalità gastrointestinale, quindi, si può ottenere spesso la risoluzione della sintomatologia (palpitazioni).
Aspettiamo l'esito dell' ECG Holter, e poi il Suo cardiologo di fiducia Le consiglierà il trattamento più indicato nel Suo caso.
Se vuole, ci tenga aggiornati.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 196XXX

Iscritto dal 2011
Grazie per il suo interessamento.
Oggi queste extrasistole sono ritornate in modo molto fastidioso, proprio un senso di "battito mancante" però mi sono accorto che però faccio molti "rutti" e ho questa sensazione di gonfiore addominale. Tra l'altro alzandomi dalla sedie o dal divano ne sento. Sto assumendo del carbone vegetale. Speriamo che vada meglio.
Domani ritiro gli esiti dell'holter, le farò sapere.
Saluti.
[#3] dopo  
Utente 196XXX

Iscritto dal 2011
Buongiorno, ecco l'esito dell'HOLTER :
- Ritmo sinusale di base durante tutta la registrazione efffettuata.
- Si rilevano sporadici BEV e BESV
- Normale conduzione a-v
- Conservato dinamismo cronotropo
- Non significative alterazioni della ripolarizzazione ventricolare

n° BEV = 14
n° BESV = 15
QRS = 95855
FC Max 106
FC Med 68
FC Min 54

Qualche dettaglio.
Si sono rilevati più BESV alla mattina/sera e alla sera BEV. I BEV in corrispondenza di un particolare evento che avevo segnato sull'agenda : mal di stomaco e nausea. Mi ricordo di non aver digerito qualcosa che avevo mangiato.
Ho qualche problema a continuare la mia attività sportiva dopo che ho fatto tutti questi accertamenti ? Devo considerare una cura anti-aritmica ?

Saluti e Grazie.


[#4] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Il risultato rientra nei parametri della normalità (il numero totale delle extrasistoli è minimo e di nessuna rilevanza clinica).
Se, come Lei riferisce, le occasionali extrasistoli si registrano con maggiore frequenza a ridosso dei pasti, è molto probabile che siano facilitate dalla dispepsia.
Ne parli con il curante, vedrà che con una terapia di semplice esecuzione, mirata ad ottenere una migliore funzionalità gastrica, i sintomi potranno essere agevolmente dominati.
Cordiali saluti