Utente 196XXX
ono disperata! Ho visto 5 gynecologi e ho fatto quasi 10 esami gynecologi, incluso di 1 vulvoscopia.
Tutto ha iniziato con una Bartholinite a novembre, l'accesso se ha rotto da solo poi ho preso antibiotichi. Poi ho avuto infezione, sono tornata vedere un altro gineco che mi ha datto un altro antibiotico (micaclin) e una crema Flagyl par la candida. Ma avevo sempre male e c'era sempre pus...Poi hanno scoperto che cera una "macchia" subito dentro la vagina..Uno ha detto che era solo un abrazione pero l'altro ha detto che era una fistola e che devo farmi operare. Ma lui non vuole fare nessun tests o scans per vedere dove va questa fistula!? E pronto a operarmi cosi!
La vulvoscopia (fatto da un altro gineco) a dimostrato una seconda macchia un po piu alta, con il stesso aspetto ma questa macchia non e infettata di pus e e meno dolorose che la prima. La dotoressa ha detto che potrebbe essere l'altra estremita della fistola (questo potrebbe spiegare il fatto che ho gaz nella vagina!). Lei mi racommendato una fistulografia. Ma nessuno a Torino fa questo fistulografia, anche a Milano, non riesco a trovare un posto dove si fa questo esame....Non ce la faccio piu, 3 mesi che sono infettata e che ho male, voglio systemare il mio problema! Sono canadese e sono qui per 6 mesi quindi e ancora piu difficile perche sono lontana dei miei e non parlo italiano in modo perfetto :(
E possibile che e solo una fistola vaginale? con le due estremite nella vagina? Non ho mai letto niente su questo typo di fistola!
Devo fare questa fistulografia? come, dove? Devo scoltare quel gineco che vuole operarmi sensa fare altri test? Che tipo di dottore dovrebbe fare l'intervento?
Aiutate mi!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Roberto Dino Villani
24% attività
4% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
Gentile Signora,
prima di farsi operare sarebbe bene fare una diagnosi corretta. La fistulografia è una tecnica quasi abbandonata. Potrebbe essere meglio una risonanza magnetica o una ecografia intrarettale con sonda 3d che escluda una fistola retto-vaginale. Una fistola solo vaginale, alta da quanto descrive, mi sembra un fatto raro.
[#2] dopo  
Utente 196XXX

Iscritto dal 2011
Grazie per la risposta Dr Villani! sei molto gentile!

Ma posso prendere un apuntamento per una risonanza magnetica o una ecografia intraterrale? perche nessuno degli 4 ginecologi mi hanno fatto questi tests o mi hanno riferito a qualcuno per farli.
Dove posso fare questi tests? E che tipo di dottore dovrei vedere?

Grazie
Nadine
[#3] dopo  
Dr. Roberto Dino Villani
24% attività
4% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
E' difficile dare consigli senza aver prima visitato, quindi quello che ho scritto è da valutare con attenzione. Consiglierei una visita anche proctologica e sarà poi il collega che prescriverà gli esami. Potrei anche essermi sbagliato, ma prima di operare ritengo debba essere fatto il più possibile un chiarimento.
[#4] dopo  
Utente 196XXX

Iscritto dal 2011
Sono d'accordo con questo! Mi sembrava molto strano di farmi operare sensa essere siguro di che tipo di fistula...
Ok allora la prima cosa da fare a di vedere un proctologo, prendo un apuntamento subito!
Non posso esprimere quanto sono riconoscente della sua rispota veloce, sono cosi ansiosa con tutta questa storia!
grazie!
Nadine
[#5] dopo  
Dr. Roberto Dino Villani
24% attività
4% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
Mi faccia saper come evolve il tutto. Rimango a sua disposizione
[#6] dopo  
Utente 196XXX

Iscritto dal 2011
Disastro...:(((
Ho fatto un MRI, non si vedeva niente fistula ma solo "qualcosa" nalla cavita vaginale. Mi sono fatta operare da una gynecologa che ha confermato che era un tipo di fistula nella vagina, che andava fin'a un "buco". Si e formato un buco nella pelle tra la vagina e il retto. Un buco che accumulava aria, infezione, pus, etc.(potrebbe essere la bartholinite che ho avuto a novembre che ha creato questo buco con la rottura del accesso)
Lei ha detto che e il secondo caso che ha visto in 20 anni di prattica.
Quindi lei mi ha chiuso questo buco poi ha messo una "cigaretta" per drenare. Sono tornata in Italia dopo 5 giorni e adesso fa 17 giorni che mi sono fatta operare. La cigaretta e i punti di suttura sono solo caduti ieiri...
Ma da ieri ho tanto flatulenza malodorante che esce della vagina e anche de perdite scure che puzzano...Poi 2 ore fa, doppo alcuni gas, e uscito escrementi!!!! E adesso ce ne sono tanto!! Ho chiamato la gynecologa e lei non capisce come mai ci sono escrementi perche non aveva visto niente sul MRI, niente quando ha esaminato il mio retto et niente quando lei mi ha operato!
Adesso, sono davero scoragiata :( Ce un proctologo che viene lunedi mattina alla clinica del Centro dove lavoro, vedro cosa dici lui....
Ma immagino che avro bisogno di un'altra operazione?
Oltre che il MRI, che altro tipo di test o scan posso fare per avere une buono diagnostico?

Grazie per l'aiuta
N
[#7] dopo  
Dr. Roberto Dino Villani
24% attività
4% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
Dopo la visita del proctologo eventualmente mi ricontatti
[#8] dopo  
Dr. Claudio Bernardi
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2003
Gentile utente,
in casi complessi di fistole, la chirurgia plastica può in offrire una possibilità riparativa mediante lembi di trasposizione che si interpongono tra il pavimento vaginale e la parete rettale. A mio avviso, quindi, anche la consulenza specifica del chirurgo plastico potrà essere utile per verificare se esistono le condizioni per un'eventuale riparazione.
Distinti saluti
[#9] dopo  
Utente 196XXX

Iscritto dal 2011
Salve,
Dopo che ho scritto l'ultimo messagio, i sintomi eranno cosi grave che sono tornata en Canada. Dopo tanti medici e tanti test (CT scan, MRI scan)mi hanno detto che ho una fistula recto-perineale...Pensono che dopo l'operazione per sistemare la fistula perineale, ho fatto un infection perche la "cigaretta" e rimasta troppo tempo. Invece di chiudere, la fistula e stata infettata e infiammata e se aperta di piu, quindi ha fatto una connessione con il rectum :(
Il systemo canadese e publico quindi non ho ancora visto il proctologo che dovrebbe aiutarmi, lo vedo mercoledi. Ho letto tante cose su internet che dicono che queste type di operazione sono complicate quindi sono un po preoccupata...
Sono infettata da novembre, non posso essere intime, ho sempre male, non ce la facci piu! Vuoi avete gia visto questo tipo di fistula? E strano che tutto ha iniziato da una bartolinite?! Cosa ne pensate?