Utente 166XXX
Buonasera,volevo chiederviun consiglio: Mi è capitato di prendere il Sandomigran questa estate per un fastidio alla testa che poi il mio medico di famiglia mi ha diagnosticato dopo 5 mesi che non si trovavano risposte un post herpes zoster con le analisi el sangue, nessuno per 5 mesi capiva cosa avevo e dicevano che era l'ansia cosi, ho pensato a un emicrania, avevo dei bruciori e vampate di fuoco, e di mio ho iniziato a prendere sandomigran e mi sono trovata bene, perchè mi ha aiutato a rilassarmi, dato che non mangiavo piu perche questo fastidio mi stava portando alla depressione e a non mangiare proprio piu,e mi sono salvata dall'anoressia si può dire, grazie a questo farmaco, poi ho curato questo herpes, che però torna ogni tanto col cambio del tempo e quando sono un po ansiosa ho stressata, ma fastidio leggero direi rispetto a 8 mesi fa...ma il punto è questo, siccome in questo periodo a causa dell'università, un corso di formazione che sto frequentando che mi porta via tutta la giornata, palestra e il viaggio perchè fuori sede, mangio qualcosa al volo e sono sempre di fretta, e noto che mi sto dimagrendo e sciupando e stavo pensando di riprendermi il sandomigran per qualche mese solo 1/4 perchè mi faceva venire molta fame e rilassava..che ne pensate? è un farmaco che fa male, ha delle conseguenze??? grazie mille Buonaserata.
[#1] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
16% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
gentile utente
nel suo caso sembra che non ci siano motivi di escludere sandomigran,essendo un antiserotoninergico è stato utilizzato come la ciproeptadina (un similare) per stimolare l'appetito e,nel passato,anche come trattamento di certi disturbi ansiosi