Utente 415XXX
Gentili dottori, sono una mamma molta ansiosa e vi scrivo per avere un consulto . Mia figlia, 21 anni, da quando ha iniziato a frequentare la palestra, presenta due lividi alle cosce e uno molto scuro alla parte interna laterale del ginocchio. Sono molto preoccupata perchè lei dice di non aver preso colpi in quelle zone del corpo. In attesa di consultare il medico, volevo chiedervi se c'è correlazione tra l'attività fisica e la comparsa di questi lividi spontanei, considerando anche il fatto che mia figlia non aveva mai fatto palestra. Vorrei inoltre precisare che sia io che mia mamma soffriamo di insufficienza venosa.Io, addirittura,sono stata anche operata di safenectomia e all'età che ha ora mia figlia avevo già le gambe ricoperte di varici. Gradirei una vostra risposta. In attesa, porgo cordiali saluti
[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,
i sintomi e la anamnesi familiare riferiti potrebbero richiedere una valutazione specialistica corredata da opportuni accertamenti strumentali ed ematochimici.
[#2] dopo  
Utente 415XXX

Iscritto dal 2007
Gentile dottore, la ringrazio per la pronta risposta.
Se ho ben capito lei crede che possa trattarsi di problemi di fragilità capillare data la familiarità. La domanda che mi preme rivolgerle maggiormente è se lei ritiene che l'attività fisica abbia scatenato l'insorgenza di questi lividi spontanei. Inoltre vorrei che mi rassicurasse sul fatto che è da escludere una ben piu' grave patologica di cui questi lividi potrebbero esserne i sintomi. Attendo con ansia una sua replica. Grazie tante e buona serata.
[#3] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Alcune attività fisiche che vengono esercitate in palestra possono effettivamente "stressare" il sistema venoso, come pure movimenti eccessivamente bruschi possono comportare "rottura di capillari" particolarmente fragili.
In assenza di altri sintomi e CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA escluderei altre ipotesi, che saranno in ogni caso definitivamente fugate da semplici esami di laboratorio.
[#4] dopo  
Utente 415XXX

Iscritto dal 2007
Grazie ancora per la sua disponibilità, caro dottore.
In effetti non ci sono altri sintomi: mia figlia è una ragazza perfettamente in salute. Forse sono io che, essendo molto ansiosa, ingigantisco sempre tutto.
Un'ultima domanda, dottore: è necessario che faccia assumere a mia figlia degli integratori che svolgono il compito di proteggere e irrobustire le pareti dei capillari?
E' opportuno che sospenda l'attività fisica che svolge in palestra?
Buona giornata.
[#5] dopo  
Utente 415XXX

Iscritto dal 2007
Gentile dottor Piscitelli, mia figlia ha sospeso da una settimana l'attività fisica in palestra e non ha avuto comparsa di altri lividi e, inoltre, quelli già esistenti stanno andando via . Volevo sapere cosa ne pensa...
Potrebbe gentilmente rispondermi?
Grazie ancora, buona giornata e buon lavoro!
[#6] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
SEMPRE CON I LIMITI DI DELLA VALUTAZIONE A DISTANZA

La remissione spontanea dei sintomi con il semplice riposo è senz'altro un dato positivo.
[#7] dopo  
Utente 415XXX

Iscritto dal 2007
Grazie, dottore, della sua immediata risposta.
Mi sento molto sollevata nel leggere il suo parere.
Le auguro una serena giornata e le porgo cordiali saluti