Utente 196XXX
Sto pensando di iniziare un ciclo di sedute di depilazione laser, e ho saputo che esistono farmaci fotosensibilizzanti che possono rendere inefficace il trattamento. I farmaci che mi capita di assumere sono i seguenti:

Oki bustine;
Optalidon supposte;
Xanax gocce;
Aulin bustine;
Maalox Plus compresse;
Sporanox compresse.

Per quanto riguarda i primi cinque, ne faccio un uso del tutto sporadico.
Lo sporaox mi è stato prescritto per eliminare un fungo sulla coscia, da assumere per due settimane intervallate tra loro dal periodo di un mese.
Ci sono, tra quelli elencati, farmaci fotosensibilizzanti che potrebbero rendere inefficace un trattamento di epilazione laser, o creare altro genere di problemi? In caso di risposta affermativa, quanti giorni è il caso di attendere dopo l’assunzione del farmaco, prima di procedere col trattamento?
Vi ringrazio molto.
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Di solito si parla di "fotosensibilizzazione" ovvero di esposizione a raggi ionizzanti (UVA-UVB)

per il resto deve chiedere al suo dermatologo perchè di lasers ce ne sono tanti

cari saluti
[#2] dopo  
Utente 196XXX

Iscritto dal 2011
Chiedo scusa, temo di non aver capito.
I laser dermatologici producono questi particolari raggi ionizzanti uva-uvb? Oppure il problema non esiste?
Mi sto orientando verso un laser Alessandrite (755 nm) ad impulso lungo, ma devo ancora iniziare il trattamento.

Più in generale, quanto dura il periodo finestra da rispettare prima di esporsi anche ai semplici raggi del sole? Parliamo di ore, di giorni, di settimane? Può essere interessante avere un'idea di massima su come comportarsi in questi casi.

Molte grazie.