Utente 625XXX
Preg.mo Dottore, dopo due operazioni chirurgiche al seno, subite due anni fa, per l'asportazione di un nodulo, mia moglie è stata sottoposta a un trattamento di trenta sedute di radioterapia. Dopo queste applicazioni le è venuta una grave dermatite sotto il seno sinistro con bruciore, prurito e rossore molto forte. Avendo consultato un paio di dermatologi che le hanno dato varie pomate di varie ditte, il risultato è stato completamente nullo, non avendo le pomate prescritte risolto per niente il problema, anzi in alcuni casi peggiorandolo. Chiedo ora cortesemente un suo parere per ovviare a quanto sopra detto alfine che possa guarire completamente da questa dermatite davvero dolorosa che influisce psicologicamente anche su tutto l'essere. Ringraziandola di cuore per la sua gentile risposta, resto in attesa e le porgo i miei più cordiali saluti.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Mi intrometto in un area diversa dalla mia solo per
consigliare di rivolgersi oltre ai dermatologi anche al radioterapista che ha eseguito il trattamento perchè, se di esperienza, è in grado di controllare l'eritema cutaneo dopo generiche creme o pomate idratanti a basso contenuto di cortisone che di solito vengono prescritte
alla fine del trattamento.

http://www.senosalvo.com/radio_domande_frequenti.htm

Sicuramente comunque ha fatto bene a postare in questa area per avere una seconda opinione.