Utente 189XXX
Salve, stamattina sono stato dallo psicosessuologo per un consulto, avevo scritto qualche tempo fà, la risposta del medico è stata una terapia di ipnosi.....mi trova al quanto titubante, il medico di base mi aveva prescritto il cialis, ma io ho voluto sentire il parere di una persona più esperta.....secondo il suo parere la mia esperienza negativa ha contribuito a questa mia mancanza, e assumendo il cialis la mia ansia da prestazione aumenterebbe, Mi ha prescritto anche degli esami da fare: testosterone, prolattina, dhea-s, lh.
Volevo fare anche questa domanda, assumendo cannabinoidi, in maniera saltuaria può provocare un problema di erezione?
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
l' usio di cannabinoidi deve essere sospeso in corso di psicoterapia. Ad un giovane dio 32 anni con problemi psicogeni personalmete invio in psicoterapia senza farmaci. La presenza del farmaco in psiocoterapia è confusiva, a meno che spsicologo ed andriologo non seguano protocolli di sospensione graduiale del farmaco,. Ma tale sinergia non traspare dalla sua lettera. Per cui getti casnnabis e farmaco e prosegua il camminio psicologico.
[#2] dopo  
Utente 189XXX

Iscritto dal 2011
Scusi dottor Cavallini, volevo farle presente che non sto facendo alcuna psicoterapia, per lo meno, non ho ancora iniziato, stamattina ho fatto la visita e prima d'ora nn ho usato nessun farmaco o ho cercato di "autocurarmi" non faccio uso di cannabis abitualmente....il mio dubbio riguardante questa sostanza era se poteva compromettere l'erezione completa durante il rapporto. Il mio consumo è saltuario e in piccolissime dosi.....due o tre tiri di "sigaretta".
Ho prenotato gli esami "ormonali" citati sopra, quindi prima di iniziare una eventuale cura voglio capire se c'è qualcosa che nn và a livello di ormoni.....poi eventualmente inizierò la terapia di ipnosi, anche se sono scettico a riguardo, non parto prevenuto è chiaro, ma avrei bisogno di qualche sicurezza in più.
GRAZiE ANCORA