Utente 472XXX
Save, sono Fausto, ho 31 anni, fumatore e sportivo. Volevo sottoporre alla vostra attenzione il mio caso, siccome inizio ad avere qualche preoccupazione: da circa un paio di settimane mi è comparsa, nella piega inguinale destra, una durezza sottocutanea, come un piccolo cordoncino di circa 2 cm per uno, posizionato quasi orizzontalmente. Poco dopo la sua comparsa la cute nell'area si è molto arrossata, fino a diventare quasi viola in corrispondenza proprio della durezza (a vedersi sembrava quasi una grossa vena rigonfia superficiale...ho provato anche a schiacciarlo pensando fosse un'infiammazione da pelo incarnito, ne è uscito un pò di siero misto a sangue).Col tempo la cute è tornata rosata, ma il cordone duro resta li, ben palpabile e ben definito sotto la cute. Nonostante tutto non mi ha mai dato dolore o fastidi, nemmeno alla palpazione e nemmeno quando la cute era infiammata. Vedendo che non regredisce inizio ad essere un pò preoccupato. Cosa potrebbe essere? Vi ringrazio tanto per la disponibilità.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
A questo tipo di quesiti non si puo' rspondere via internet, ci vorrebbe come minimo una foto, ma tipicamente la lesione deve essere fatta vedere e palpare a un medico reale.

Anche virtualmente la specialita' prescelta non e' la piu' adatta, vedo meglio il quesito nella sezione di dermatologia-vemnereologia.


[#2] dopo  
Dr. Claudio Bernardi
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2003
Gentile utente,
potrebbe trattarsi di una formazione cistica che nel caso della plica inguinale non raramente può assumere una forma più allungata, specie se il processo infiammatorio coinvolge magari due o più formazion. Le nostre comunque sono solo supposizioni e sarebbe il caso di vedere il problema dal vivo.
Saluti
Dr. Claudio Bernardi
Chirurgia Plastica
www.claudiobernardi.it