Utente 162XXX
Prima di dilungarmi nel post premetto che soffro d'ansia, che ultimamente si manifesta abbastanza spesso.
Ho 22 anni e sono molto preoccupato per la mia vita sessuale. Sono fidanzato da circa un anno e faccio l'amore con la mia ragazza praticamente da sempre, prima eravamo distanti, ma adesso (i casi della vita) viviamo nella stessa città, sono molto innamorato e per lei vorrei essere sempre al massimo ovviamente.
Ho però un problema che mi da non poche preoccupazioni, praticamente non ho più erezioni spontanee e anche quando ricorro alla masturbazione il pene non è mai pienamente turgido e a volte proprio durante la masturbazione si affloscia!
Quando sono però con la mia ragazza le erezioni vanno bene e non mancano, però spesso cado nell'eiaculazione precoce e la cosa mi deprime e spaventa veramente tanto, anche se la mia ragazza non ne fa un problema e, anzi, mi sta vicina e mi rassicura.
Ho notato però che se spingo il pene vero il basso, si indurisce di più, però se lo rimetto dritto perde un po' della sua turgidità. Una volta mi è anche capitato che mentre facevamo l'amore per la seconda volta in meno di un ora si è afflosciato. Sono veramente preoccupato, la mia ragazza non mi ha mai fatto pesare niente, ma ho paura che si rifletta anche nella sfera sentimentale questo problema.
In sintesi, non ho erezioni spontanee e non sempre ho eiaculazioni precoci e quando sono solo le erezioni non sono mai piene, ma se spingo il pene verso il basso si irrigidisce di più. La cosa che più non mi riesco a spiegarmi è perchè quando sono con la mia ragazza non c'è nessun tipo di problema di erezione e sono anche molto durature e da solo ho questi problemi.
Spero in un vostro aiuto, cordiali saluti :)

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
http://www.medicitalia.it/consulti/Andrologia/152743/Problemi-di-erezione-mi-devo-preoccupare
Caro signore,
è andato da collega come suggerito in un recente passato?
[#2] dopo  
Utente 162XXX

Iscritto dal 2010
Purtroppo no perchè per un periodo di tempo la situazione sembrva essersi regolarizzata
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
aspettiamo risultato della visita allora.