Utente 196XXX
Salve,
sono una ragazza di 23 anni, e da circa un mese ho notato una pallina, sensibile solo al tatto e non visibile, proprio sopra l' omellico che si sposta al di sotto dell' ombellico in posizione di decupito supino.
Al tatto è leggermente dolorosa. In oltre, praticando attività fisica, sento come delle fitte (non sempre) nelle zone limotrove alla "pallina".
Ho fatto dei controlli, pensando si trattasse di un' ernia, ma dall' ecografia, non risulta...o meglio non si è capito se sia una punta di ernia o una cisti.
Il chirurgo mi ha in ogni caso vivamente consigliato l' intervento per asportarla, sottolineando il fatto che potrebbero anche svilupparsi delle fistole.
Documentandomi ho letto che l' intervento non dovrebbe essere molto complicato...ma è davvero necessario?
Ed inoltre, quali complicanze potrebbero svilupparsi...? ed ancora, la cicatrice post intervento sarà grande e visibile??
Vi ringrazio in anticipo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Se si tratta di un' ernia, è indicato operarla per evitare che si strozzi, se invece è una cisti, potrebbe crescere o infettarsi. Prego.