test  fsh  
 
Utente 938XXX
Buongirono Dottore!
Vi vorrei esporre la situazione di mio marito e da questa sapere se è possibile una piena guarigione e di conseguenza la possibilità di una gravidanza naturale.
A giugno dell'anno scorso dopo accertamenti in merito l'azoospermia di mio marito scopriamo i suoi valori:
Lh 0,10
Fsh 0,70
testosteno libero e totale n.n
A questo punto l'andrologo dà una cura, 3 punture di puregon 100 e una di gonase 2500 a settimana, nella speranza che ritorni al spermiogenesi, tempo stimato almeno 6 mesi.
Dopo tre mesi i primi risultati: 50 spermatozoi immobili, dopo altri 15 gg 400mila mobili e perfettamet eformati, a 4 mesi scendono di nuovo a 20mila e li si fermano fino ad oggi (otto mesi dopo).
In questo susseguirsi di eventi, tentiamo la prima tecnica di Pma con risultato negativo.
dubbiosa che la cura continui a fare i sui effetti faccio rifare analasi e da qui i seguenti valori.
Lh 0,30 ( da 2 a 12)
Fsh 2,2 ( da 1 a 11)
Test tot 5,49 ( da 1,95 a 1,50)
test libero percentuale 1,32 (2,00 a 3,00)
test bioattivo percentuale 30,9 ( sup a 50)

Non potendo ritentare in questo momento, per motivi famigliari, una nuova Pma, se ha mio marito aumentassero i farmaci, potrebbe aumentare la spermiogenesi? e magari sperare in una gravidanza naturale?

Magari cambiando farmaci .........

Grazie infinite

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
salve.
una domanda: sono stati crioconservati un pò di spermatozoi?
suo marito era in terapia durante gli ultimi esami ormonali?
cordialmente
[#2] dopo  
Utente 938XXX

Iscritto dal 2008
salve! si abbiamo crioconservato.
Si mio marito continua ad essere in terapia.
Domani abbiamo il consulto post tecnica icsi e volevo appunto esporre gli esami fatti di testa mia.
Al centro nessuno li ha mai più richiesti, dicono continui così.
Certo il loro compito è prima di tutto la pma e non la gravidanza naturale.
La prima icsi fallita ha lasciato una piccola ferita e prima di poter ritentare, vorrei tentare il tutto e per tutto.
Domani effettuerò analisi genetiche per escludere che il fallimento sia stato dovuto magari a qualche mio problema.
Di testa mia non posso fare nulla, mi devo fidare, ma se solo fosse possibile naturalemnete sarei felicissima.
[#3] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
ok.
il punto è: se sono conservati spermatozoi si potrebbe anche provare con strategie terapeutiche alternative. non si può ipotecare nulla ma dovrebbe essere possibile tentare. vi serve un esperto andrologo.
cordialmente
[#4] dopo  
Utente 938XXX

Iscritto dal 2008
Grazie per la risposta.......ma cosa intende per strategie terapeutiche alternative?
Aumentare la dose di puregon e gonase potrebbe migliorare la situazione? oppure bisognerebbe cambiare farmaco?
Devo dire cmq onestamente che l'andrologo del centro a cui ci siamo rivolti ci ha ridato una speranza.
Prima di approdare qui, avevamo avuto altri consulti e fatto altri farmaci che non avevano portato a nulla ansi solo a sentenze di zero speranze.
Da andrologo cosa consiglia di fare?

grazie
[#5] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
non me ne voglia ma da qua non si può .
cordialmente