Utente 187XXX
Buonasera,vorrei porvi un quesito.
Ho avuto il virus che è presente in questi giorni, ho avuto la tosse forte,febbre a 38 anche se adesso è scesa e ho meno tosse,l'unica cosa è che ho l'ascella sx un po più gonfia che mi da un pò noia a volte.
Sono stato dal medico,gliel ho detto ma non mi ha nemmeno guardato sotto l'ascella perchè ha detto con la febbre la tosse ecc il virus che hai avuto è normale.
Io ho un pò paura,non è che ha sbagliato?
Può essere qualcosa di grave?
E' un pochino più gonfia anche se non è che mi fa male da non alzare il braccio è,mi da un pò di fastidio!
Rispondetemi al più presto,grazie!!!!!

Valuta ospedale

[#1] dopo  
172248

Cancellato nel 2011
Gent.mo Utente

Da quanto scrive, sembra che abbia avuto una forma molto lieve di sindrome influenzale. A lume di naso il Suo curante dovrebbe aver ragione ma sono sicuro che comprenderà come, senza un esame fisico, non sia possibile fornirLe indicazioni attendibili né sospettare che il Collega abbia sbagliato. Tutto sommato, l'impressione è che Lei si stia preoccupando in misura non proporzionata al problema. Le suggerisco di seguire le indicazioni del SUo medico.

Saluti
[#2] dopo  
187313

dal 2012
Salve,grazie per la risposta.
Oggi sono stato dal dermatologo per chiedere consiglio anche a lui e quando gliel ho fatto vedere mi ha detto che una ghiandola non è e che se era una cosa preoccupante mi diceva di fare una lastra,ma secondo lui non è niente.
Il punto è che non capisco allora come mai mi si è gonfiato sotto l'ascella.
Come ripeto non è che non muovo il braccio o che è un dolore lancinante,è solo un fastidio che ho e sopratutto se lo tocco sento che è gonfio,ma se anche ci passo la mano non è che mi fa male,però mi sembra strano,a voi no?
[#3] dopo  
187313

dal 2012
RISPONDETEMI PER FAVORE!!!!!!!!!
Il mio dermatologo mi ha detto che a lui non lo preoccupa la cosa.
Volevo chiedervi due cose:
Se fosse una ghiandola dovrebbe essere all'incirca di forma rotonda e dura?
Altra cosa,se fosse una ghiandola sarebbe gonfio sempre o secondo in che posizione metti il braccio?
Vi spiego perchè.perchè il gonfio lo sento se con il braccio sinistro lo porto dietro la scapola destra,senno se alzo il braccio in alto non si sente il gonfio,o meglio quasi per niente!
In più il gonfiore non è una pallina tonda dura,ma una cosa allungata tipo "muscolo",non è che è qualcosa di grave?
Se fosse così dovrebbe essere dura la ghiandola?
Rispondetemi vi prego!
[#4] dopo  
172248

Cancellato nel 2011
Gent.mo Utente,

Come credo di avere già scritto, non è possibile né prudente né corretto sotto l'aspetto etico fornirLe indicazioni ulteriori senza un esame clinico diretto. Le suggerisco di contattare il Suo Medico di Medicina Generale e di seguire le sue indicazioni.

Saluti
[#5] dopo  
187313

dal 2012
L'ho già contattato,ma ha detto che secondo lui è una cosa di poco conto,ma non mi ha guardato.
La cosa che vorrei sapere se potete aiutarmi è:
quando si considera una ghiandola pericolosa?
Dovrebbe essere dura e visibile sempre oppure può essere anche molle?
In più una ghiandola di solito non ha la forma a pallina?
Non sarà mica leucemia?Ho letto che può esseere un sintomo la ghiandola sotto l'ascella!
Comunque ripeto,la mia non sembra una ghiandola,non è tonda!!!!
RISPONDETEMI PER FAVORE!