Utente 389XXX
Ho eseguito esami ormonali n seguito a perdita di erezione :

lh 4,29 1 - 7

prolattina 10,4 1 - 19

testosterone 4,03 3 - 10,6

testosterone libero 8,9 5,6 - 40


come li trovate?

grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
tali esami risultano nella norma, cmq li porti a visionare al suo andrologo che farà il punjto della situazione
[#2] dopo  


dal 2007
non è un po basso il testosterone libero?
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Il testosterone libero,la cui utilità diagnostica é relativa,é,comunque,nei limiti della norma,come già sottolineato.
Saluti
[#4] dopo  
Dr. Giuseppe Benedetto
28% attività
0% attualità
16% socialità
VICENZA (VI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
gli esami sono nei limiti di norma
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore ,
un quadro clinico come il suo non può essere compreso solo dai dosaggi ormonali e richiede sempre una attenta valutazione clinica diretta. A questo punto potrebbe essere utile una attenta valutazione andrologica.
Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
[#6] dopo  
Dr. Daniele Masala
28% attività
4% attualità
12% socialità
POZZUOLI (NA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
La tranquillizzo dicendole che gli esami da lei presentati sono nella norma, non c'è necessità nè di allarmarsi, nè di rivolgersi specificamente ad un andrologo. Cerchi di rimuovere cause stressanti quanto più possibile e se la condizione di disfunzione erettile perdurasse allora sarà il caso di farsi visitare dallo specialista.
Cordiali saluti,
dott Daniele Masala.
[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
L'atteggiamento consigliato dal collega Masala , vista anche la sua giovane età ,può essere in parte condivisibile , soprattutto se ha "paura" di una valutazione andrologica ma le ricordo che le indagini ormonali escludono solo il 2-5 % delle possibili cause di un problema erettivo.
Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org