Utente 365XXX
Salve, vorrei sapere se è nella norma questa cosa che mi succede: pratico la corsa di fondo e durante le giornate fredde, quando corro, la mano sinistra diventa gelida, insensibile e difficoltosa nei movimenti invece la destra riesce a riscaldarsi dopo alcuni minuti di corsa.
Grazie
Cordialità
[#1] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
gentile utente,

un soggetto, come lei, giovane, che fa corsa di fondo generalmente dovrebbe controllare, per evitare spiacevoli sorprese, l'attività cardiaca basale, sottoporsi a controlli medici, e tenere sotto controllo l'attività cardiaca con il cardiofrequenzimetro, di questo comunque ulteriori informazioni potrebbe riceverne utilizzando la specializzazione relativa (medicina dello sport).

ritornando a noi ed al suo quesito, potrebbe non essere un problema e quindi un'osservazione temporanea, oppure dover essere approfondita con esami specifici per cominciare anche solo il rilievo della pressione arteriosa sia sull'arto superiore destro e sinistro.

le consiglierei di parlarne con il suo medico curante, visti i limiti di una valutazione a distanza.

mi tenga informato

cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 365XXX

Iscritto dal 2007
La ringrazio Dr. Catani, purtroppo mi sono rivolto al sito in quanto attendevo da tempo la scadenza del mio certificato medico agonistico e quando qualche giorno fa, sono andato per rifarlo, ho chiesto questa cosa al medico sportivo che non ha saputo dirmi niente di interessante, oltra a dirmi "bella domanda", mi ha detto di rivolgermi al mio medico. Mi può indicare per cortesia quale esame potrebbe essere idoneo oppure quale visita specialistica sarebbe necessaria. Grazie mille
Cordialità
[#3] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
gentile utente,

le consiglierei una visita specialistica di chirurgia vascolare.

il collega potrà valutarla e potrà decidere se iniziare uno studio diagnostico da solo o in collaborazione con altri specialisti.

cordiali saluti