Utente 196XXX
Egr. Dottore, causa l'ipertensione arteriosa a 38 anni ho avuto un'aneurisma celebrale, per fortuna senza esiti. Mezza compressa di Concor al giorno mi consente di tenere a bada la pressione.
Ora, a 60anni, si manifestano i seguenti valori di colesterolo:
Colesterolo Totale 238 mg/dl
HDL Colesterolo 50 mg/dl
LdL Colesterolo 168 mg/dl
Ho un h di 1,74 ml, ho un peso attuale di 81 Kg, non fumo da quasi 30 anni.
A causa di una lentissima digestione pranzo una volta al giorno; da un mese non bevo più vino ed alcolici; la giornata, per causa del mio lavoro, è molto sedentaria.
Mio padre, incallito fumatore ed anche lui iperteso, è morto all'improvviso a 72 anni (sincope !!).
Basterà la sola dieta mediterranea per abbattere il colesterolo LDL???
E' un sogno pensare di sradicare, con specifiche terapie, l'ipertensione senza essere, PERENNEMENTE, subordinato al Concor che, non tanto oggi, quanto negli anni a venire gradirei evitare???
Confidando, come sempre, nei passi da gigante della scienza medica,resto in attesa di un Vs gradito riscontro e porgo cordiali Saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
se per predisposizione familiare, lei è affetto da ipertensione arteriosa e ipercolesterolemia, purtroppo è destinato ad vitam ad assumere farmaci, ma non lo veda come fatto negativo: è proprio grazie alla scienza, a farmaci sempre più potenti e meno tossici che la vita media dell'uomo si è allungata!
Si consulti con il curante per l'eventuale trattamento farmacologico dell'ipercolesterolemia.
Saluti