Utente 153XXX
Buongiorno,
vorrei chiederVi un parere. Circa un anno e mezzo fa ho eseguito una visita specialistica da un bravo otorinolaringoiatra in quanto mi sono resa conto di avere la parte sinistra del viso (all’altezza del lobo dell’orecchio) leggermente più gonfia. Il medico, dopo visita accurata, ha escluso qualsiasi problema dicendo semplicemente che si può avere un accumolo di grasso maggiore da un parte del viso rispetto all'altra.
Mi ha consigliato comunque di fare un’ecografia per essere certi che non ci fossero problemi.
A novembre del 2009 ho effettuato ecografia completa (anche tiroide) ed è risultato tutto super ok. A l’ecografo non sembrava neppure ad occhio nudo che una parte fosse più gonfia dell’altra. (devo precidare che ho sempre avuto un viso piuttosto paffuto…)
Non c’ho più pensato. Poi a distanza di mesi (settembre 2010) mi sono ritrovata a tastare viso e collo ed ho constatato di avere ancora la parte sinistra più gonfia. Dal lato dell’orecchio fino al collo. Al tatto non sento niente di strano. Solo ciccia direi… Probabilmente sono sempre stat leggermente asimmetrica ed ingrassando un poco (come mi è capitato negli ultimi anni) la cosa si è accentuata.
Ho 35 anni e peso 59 kg per 160 cm.
Precisando che non ho mai avuto un viso magro, neppure da bambina e neppure quando ero 10 kg meno di adesso... secondo Voi è possibile che il grasso si accumuli nel viso in maniera asimmetrica? Più da una parte rispetto all'altra?
Visivamente non si nota se non lo si sa... soltanto che io adesso mi ci sono un po' fissata e sone sempre lì a guardarmi alla specchio ed a tastarmi la parte più gonfia. Soltanto al tatto, infatti, tutti sono in grado di riscontrare che dalla parte sinistra c'è più grasso...

Cosa ne pensate? E' possibile? Si può fare qualcosa?

Grazie della disponibilià e gentilizza e scusate per la lungaggine.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Dario Graziano
44% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
gentile utente,
sicuramente nessuno è perfettamente simmetrico.
Per decidere se o cosa eventualmente si può fare bisognerebbe poter valutare di persona, in base al disagio, al difetto, ecc.
Le consiglio di prenotare una visita con uno specialista della sua zona che le indicherà la strada migliore.
cordiali saluti