Utente 197XXX
Salve, sono un ragazzo di 22 anni. Da circa quattro mesi soffro di ripetuti dolori e formiche al torace sx alla spalla sinistra e collo che si irradiano anche e spesso sul braccio sx. Sono spesso accompagnati da senso di turbolenza del sangue anche alle gambe a volte, e ogni tanto mi capita di avere torcicollo e mal di testa per 2-3 giorni. Tutto questo nasce da un inizio (l'anno scorso) di acufene pulsante all'orecchio sx. Ho pensato fosse dovuto all'eccessivo stress e all'accumulo di ansia per i numerosi e ingenti esami che ho e sto sostenendo anche perchè durante l'estate non ho sofferto di nessun tipo di malore. Dall'analisi del sangue risulta tutto nella norma tra cui Colesterolo 167 gicemia 87 trigliceridi 70. Vorrei sapere quali esami potrei fare e se potrebbe essere dovuto tutto ciò a sindrome dello stretto toracico (circa 3 anni fa ho subito gomitata accidentale sul collo) e escludendo occlusioni venose,steatosi... Concludo dicendo che sono un soggetto ansioso e che raramente soffro di tachicardia dopo sforzo improvviso e all'ecocardiogramma è risultato tutto ok tranne un leggero allungamento verso sx del cuore.

[#1] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
gentile utente,

al di là delle scarse informazioni a noi riferite ed anche in relazione ai limiti di una valutazione a distanza, le consiglierei di rivolgersi al suo medico curante che potrà avere la possibilità di visitarla, misurarle la pressione arteriosa, e consigliarle, qualora fosse necessario (tutto questo dopo la visita), gli esami che riterrà opportuno.

mi tenga informato

cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 197XXX

Iscritto dal 2011
Salve,
allora sono andato dal cardiologo che dopo una visita abbastanza celere mi ha detto che non ho nulla ma solo ansia. ho comunque eseguito un ecocardiogramma dove è tutto risultato normale. I dolori sono passati però in alcuni momenti spesso dopo mangiato mi sento sempre oppresso e angosciato sempre in zona retrosternale e mi viene da fare respiri affannosi e spesso evacuo aria dalla bocca simil reflusso. Crede possa trattarsi di aerofagia indotta dal mio stato ansioso? è consigliabile fare un test per capire che cibi mangiare? o può essere un angina stabile visto che non appare se non con un holter.
grazie mille in anticipo.