Utente 112XXX
Gent.mi Dottori,
innanzi tutto ringrazio per il lavoro che svolgete, di estrema utilità; i vostri consigli sono fondamentali!
Il mio pene in erezione dura fatica a "scappellarsi", nel senso che quando è in erezione la pelle spontaneamente non scende, deve essere tirata già e a volte con un po' di fatica e di dolore. Mentre quando il pene si trova in flaccidità la pelle scorre piuttosto bene, anche se talvolta rimane un po' "appiccicata". Può trattarsi di fimosi?
Infine, il pene quando è eretto diventa rosso, non solo il glande (rosso vivo) ma anche l'intera asta ( corpo). Trattasi di problemi circolatori?
Ringraziando cortesemente porgo distinti saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
a naso ha ragione, ma consulti collega dal vivo, e nonm si preoccupi di colorazioni.