Utente 174XXX
Buongiorno,
vi scrivo perchè in questo periodo sto soffrendo di eiaculazione precoce. Sicuramente il problema è legato ad na prolungata astinenza dai rapporti sessuali, e questo inizia a crearmi un serio disagio nel rapportarmi con le donne dal punto di vista sesssuale.
Ho avuto una relazione di sette anni e mezzo e li non c'erano grandi problemi visto che il rapporto era ben consolidato e si era raggiunta un ottima intesa sessuale.
Era da un anno circa che non avevo rapporti e Ora capita di avere rapporti occasionali e quasi in tutti i casi mi sta capitando di "toppare" e creandomi non poche preoccupazioni.
Ho letto che alcuni rimedi naturali come quelli citati in oggetto potrebbero essere una soluzione e prima di effettuare una visita da un andologo che potrebbe prescrivermi dei farmaci vorrei capire se il problema è risolvibile in altri modi.
Grazie mille per un riscontro e per l'attenzione

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
prioma andrebbe fatta una diagnosi: che potrebbero esserci motivi psichici (più frequenti) od organici. Poi una terapia. tenga presente che quei composti abbattono la libido. Per cui vada da collega e veda cosa c' è.
[#2] dopo  
Utente 174XXX

Iscritto dal 2010
Grazie per la celere risposta.
Ogni volta che ho chiesto un contatto anche agli indirizzi da voi suggeriti non ho avuto nessun riscontro. Chi posso contattare.
Da tre mesi sto facendo uso di rodiola ma non ho visto questi grandi miglioramenti
Credo anch'io sia un problema piu psicologico che altro, però non avendo una compagna stabile diventa più difficile arginare questo problema con l'intesa sessuale con la partner.
Vi chiedo, gentilmemte, un suggerimento su cosa fare.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Quali indirizzi?.
[#4] dopo  
Utente 174XXX

Iscritto dal 2010
ho approfondito sul sito e ho cercato indirizzi e contatti per cercare di avere un incontro, ma non avuto risposta da nessuno/a e oggi mi trovo a scrivere per cercare di avere un consiglio anche su come affrontare la problematica.

Grazie mille per un riscontro e capire se queste sostanze natuari posso essere d'aiuto, onde evitare di dover prenfere dei farmaci.

[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Gli indirizzi li trova nel nostro indirizzario e sono aggiornatissimi. A livello privato. A livello pubblico: San Raffaele e San Paolo. E vedrà che le rispoondono
[#6] dopo  
Utente 174XXX

Iscritto dal 2010
Il problema è che a livello privatonon mi ha mai risposto nessuno.
ma lei consiglia questo tipo di "rimendi" posso avere degli effetti sulla problematica?

Grazie mille
[#7] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
"Il problema è che a livello privatonon mi ha mai risposto nessuno"
http://www.medicitalia.it/consulti/Andrologia/185335/Rhodiola-contro-ep
http://www.medicitalia.it/consulti/Andrologia/170719/Eiaculazione-precoce-eiaculazione-resistenza-tecniche-eccitazione
Temo che qualche cosa non "quagli"
Certo che se continua a e.mail invece di andare a visite come sta facendo in questo sito, nessuno le risponderà mai.