Utente 156XXX
Salve,
Ho 28 anni e sono alla mia prima gravidanza. La data dell'ultimo ciclo e' 9 Gennaio 2011. Non ho sintomi particolari se non qualche dolore addominale (tipo ciclo o fittine) e seno ingrossato (a volte teso e dolorante, altre no).
Venerdi' ho fatto la mia prima ecografria (7SA + 5) e si e' visto un embrione normale di 15.7 cm e attivita' cardiaca (156 bpm). Da inizio gravidanza ho un'infezione urinaria da E.coli, ho preso un antibiotico per 8 giorni prescrittomi dal ginecologo (cefalosporina). Ho preso lunedi' l ultima compressa ma ho ancora bruciore, domani ripetero' l'urinocoltura.

Vi scrivo perche' Lunedi' mattina all'improvviso mi sono arrivate delle fitte fortissime, da piegarmi in due. Sono partite dall'inguine destro e poi si sono alzate fino a sopra al pube. Mi sono sdraiata ma non trovavo sollievo in nessuna posizione, sono durata almeno 30 minuti se non di piu', mi levavano il respiro.
Ho chiamato il ginecologo che mi ha detto di non preoccuparmi perche' non avevo perdite di sangue.
Le fitte poi sono sparite continuando a stare sdraiata e mi hanno lasciato indolenzimento per un po' di tempo. Sono due notti pero' che accuso delle contrazioni uterine quando cambio fianco su cui dormire, contrazioni che poi non avverto durante il giorno.

Stamattina mi sono svegliata ed il seno mi sembra decisamente meno gonfio, anzi, sgonfiato. Questa cosa sommata ai forti dolori che ho avuto mi preoccupa.

Ho appuntamento domani con un altro ginecologo perche' il mio non ha il macchinario per le ecografie interne ma sono agitata. Pensa che dovrei andare al pronto soccorso anche se non ho avuto sanguinamenti?
Le premetto che ho l'utero retroverso: potrebbe essere questa la causa dei dolori?

Grazie mille per tutto l'aiuto che potrete darmi.
[#2] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività +60
20% attualità +20
20% socialità +20
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Una ecografia TV deve valutare la fisiologica evoluzione della gravidanza evidenziando l'attività cardiaca fetale.
Sono d'accordo che se continua la sintomatolgia dolorosa anche senza perdite ematiche,di rivolgersi al posto di Pronto Soccurso!
[#3] dopo  
Utente 156XXX

Iscritto dal 2010
Grazie dottore!

Quindi mi conferma che se i dolori sono passati, posso stare un po' piu' tranquilla e aspettare la visita domani?

Cordiali saluti
[#4] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività +60
20% attualità +20
20% socialità +20
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
CERTO!
[#5] dopo  
Utente 156XXX

Iscritto dal 2010
Grazie Dottore, le faro' sapere come la visita di oggi.

Puo' togliermi una curiosita'? Il seno sgonfiato e' effettivamente un qualcosa che deve far allarmare (come si legge nei forum) o e' normale e puo' succedere?

Grazie!
[#6] dopo  
Utente 156XXX

Iscritto dal 2010
Salve,

La aggiorno sulla visita di oggi:

l'embrione c'e' ancora con battito ed e' lungo 17 mm.
Venerdi' 4 pero' era lungo 15,7 , non e' cresciuto troppo poco?

Inoltre mi e' stato dato il Noroxin per curare la cistite ma leggo su internet che e' sconsigliato perche' passa nel cordone ombelicale?

La ginecologa era anche preoccupata dal mio seno sgonfiato e vuole che ripeta le analisi delle beta domani.

Sono molto preoccupata, grazie per il suo aiuto.

Cordiali saluti
[#7] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività +60
20% attualità +20
20% socialità +20
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Allora un bel in bocca al lupo!
[#8] dopo  
Utente 156XXX

Iscritto dal 2010
Crepi!