Utente 192XXX
Dottore buongiorno,
io sono un ragazzo di anni 28 .
Sono affetto da un pò di tempo mi sono reso conto da una difficoltà di erezione e di mantenere l'erezione durante il rapporto.
Allora parlando con un amico che aveva lo stesso mio problema, lui mi ha consigliato di scrivere qui online e chiedere un consulto a titolo informativo:
questo mio amico ha risolto con cialis da 10 mg prendendo una pillola mezzora prima del rapporto.
Io sono allergico alle graminacee, ho una buona salute, non sono affetto da altri effetti collaterali, o malattie in generale, secondo Lei posso anch'io provare con questo tipo di medicinale ? se non mi fa del bene , penso che del male del tutto non possa farmi ?
cosa mi consiglia descrivendogli il mio caso ?
avendo questi tipi di problemi è praticamente impossibile avere un rapporto con la mia partner e questa cosa mi sta prendendo tantissimo.

Spero in un vostro riscontro al più presto..

Grazie...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Ernesto Fina
28% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
Prendere in prima istanza un farmaco come il Cialis o analoghi senza aver consultato un Andrologo,alla maniera del fai da te,può comportare un duplice rischio:ignorare patologie responsabili del deficit erettile e soprattutto diventare dipendenti,in senso psicologico intendo,dal farmaco.Il mio consiglio è di farsi prima di tutto visitare e di seguire la terapia che le verrà consigliata,facendosi poi controllare per raggiungere un buon risultato terapeutico e la soluzione del problema.
[#2] dopo  
Utente 192XXX

Iscritto dal 2011
grazie dottore di avermi risposto,
Cercherò di fare una visita dall'andrologo, ma io Le chiedevo appunto questa cosa perchè moltissime persone soffrono di questo problema che può anche essere solo a livello patologico, e magari non una vera e propria patologia andrologica.
Però so che questo farmaco in questi casi può aiutare tantissimo. Cosa significa che se si assume questo farmaco non si può assumere nitrati ? cosa sono i nitrati ? non ho proprio idea a riguardo

Grazie ancora del suo consulto...
[#3] dopo  
Dr. Ernesto Fina
28% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
Sotto la guida dell'Andrologo si può assumere il farmaco,una volta escluse cause organiche.Peraltro è preferibile,in caso di problemi psicologici,affidarsi alla terapia di uno psicosessuologo che potrà rimuovere quelle problematiche che attengono a tutta la sfera psicologica e non soltanto a quelle relative al sesso,evitando in tal modo di divenire in qualche misura dipendenti dal farmaco;fatto oggi molto frequente tra i giovani anche soltanto per potenziare ed esaltare le proprie performances.E la cosa è estremamente negativa,come potrà valutare lei stesso.
[#4] dopo  
Utente 192XXX

Iscritto dal 2011
si, infatti Dottore io Le dico, in passato stavo benissimo, avevo rapporti con la mia partner perfetti durativi, e davvero stavo bene.. Da un pò di tempo, forse ansia, stress, fattore psicologico non riesco ad avere tutto quello che in passato avevo. Ecco perchè ero deciso di prendere una pilloletta da 10 mg e provarla prima di un rapporto e vedere come rispondeva se mi aiutava oppure no.. Perchè ho un minimo di erezione però non riesco a mantenerla durante il rapporto.

Tutto qua...

Grazie ancora....
[#5] dopo  
Dr. Ernesto Fina
28% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
La pilloletta sicuramente l'aiuterà;ma quello che volevo dire a lei e a chi mi legge è che il suo non è l'approccio giusto al problema e che noi Andrologi dobbiamo affermarlo e ripeterlo in continuazione per evitare l'uso improprio e distorto di tali farmaci.