Utente 102XXX
Buongiorno
Sono un ragazzo di 25 anni e da un paio di mesi ho costantemente rapporti sessuali con la mia attuale fidanzata.

Ho notato però alcune differenze rispetto alla normale masturbazione durante l'eiaculazione.
Prima di tutto lo sperma si presenta diverso: più liquido (quando invece masturbandomi si presenta denso) e molto meno biancastro quasi trasparente.
La mia fidanzata dice che inoltre è molto amaro.

La seconda anomalia che ho riscontrato si verifica al momento dell'orgasmo.
Prima di tutto ho notato che l'eiaculazione dello sperma avviene prima dell'orgasmo vero e proprio con delle polluzioni molto deboli fino ad una polluzione più accentuata in corrispondenza dell'orgasmo.
Quest'ultimo è più debole di quello che avverto con la masturbazione ma più duraturo.

Preciso che non ho subito alcun intervento in zona e che per altri motivi (pacchetti emorroidali) tramite rettoscopia/colonscopia si è confermato che non ho patologie alla prostata, la quale si trova in perfetto stato

Vorrei avere delle rassicurazioni perchè non riesco a vivere al meglio il rapporto.. e sono preoccupato.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Ernesto Fina
28% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
Le condizioni della prostata non possono essere valutate con un esame endoscopico rettale.La valutazione viene fatta attraverso la visita dell'Andrologo eventualmente integrata dall'esame ecografico.Se il suo sperma si presenta alterato,può eseguire un esame colturale per la ricerca di batteri o miceti.Senza questi due steps diagnostici è vano chiedersi da cosa dipendano queste apparenti differenze tra l'orgasmo masturbatorio e quello del normale rapporto.