Utente 197XXX
Buongiorno, sono un uomo di 37 anni alto 189 per 91 kg
vorrei un consulto in merito a dei fastidi che ho ormai da circa tre mesi.
Dopo uno sforzo sportivo, in genere dopo aver giocato a calcetto, accuso dei dolori toracici diffusi al petto lato sx e nella zona retrosternale che aumentano quando gonfio i polmoni e trattengo il fiato, inoltre ho notato che mi si creano delle striature all'altezza del costato, sia a dx che a sx, come se si rompessesro i capillari.
Il tutto è associato ad un senso di stanchezza diffusa e difficolta di recupero dopo gli sforzi.
Come controllo ho effettuato una rx toracico dove non è stato riscontrato niente di strano.
Ho pensato di chiedere un consulto a voi in seguito alla donazione del sangue che ho effettuato il giorno 8 marzo dove mi hanno riscontrato dei valori dell'emoglobina un po' bassi, cosa che essendo donatore abituale non mi era mai accaduto (RBC 4.49, HCT 39.6, HGB 13.5).
Volevo chiedere a cosa posso attribuire questo quadro clinico e cosa devo fare per rimediare ai fastidi.
Ho anche provato a sospendere l'attività sportiva ma senza grossi risultati.
grazie
[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
L'emoglobina a 13,5 non e' affatto bassa. Inoltre anche se alla lastra il torace appare pulito io non escluderei un'infezione bronchiale latente: penso sia utile un consulto con uno Pneumologo.
Cordiali saluti