Utente 287XXX
Salve, soffro da molti anni (circa 20), ma solo da cinque il problema si è aggravato, di gonfiore di stomaco, sonnolenza e pesantezza di testa, una volta l'anno faccio regolarmente degli esami del sangue, dove sistematicamente mi risulta la Gamma GT alta, da 100 a 130, ed in genere anche la GPT, qualche volta i trigliceridi, e/o il colesterolo.
Faccio una cura regolarmente, Torvast per il colesterolo, Realsil per le transaminasi, o Fulcro, Lansox, Essentiale, qualche volta delle flebo con medicine disintossicanti(non ricordo il nome), ma sempre con scarsi risultati, un po meglio con le flebo, fisicamente notavo un miglioramento.
Devo premettere che da circa dieci anni assumo la sera prima di coricarmi mezza compressa di Luminale per dei problemi avuti nel 1994.
Nessuno mi ha mai spiegato se c'è correlazione fra l'assunzione del luminale e il mio problema, che mi comporta notevoli disagi.
Devo inoltre premettere che sono un pò sovrappeso.
Grazie per la disponibilità.
[#1] dopo  
Dr. Roberto Mangiarotti
28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
I sintomi da Lei esposti sembrano riconducibili ad un aumento dei grassi circolanti nel sangue che determinano un quadro di steatosi epatica (ha fatto una ecografia epatica ?). Non ritengo che vi sia un rapporto con la mezza compressa di Luminale. Le consiglio comunque di evitare di bere alcoolici e di perdere peso. Ciò dovrebbe farla stare molto meglio.
Mi faccia sapere.
[#2] dopo  
Dr. Francescopaolo Cardia
20% attività
0% attualità
0% socialità
()
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2004
Caro signore,
il "gonfiore di stomaco", la "sonnolenza" e il "senso di peso alla testa" potrebbero essere dei sintomi in relazione tra loro e in questo caso di verosimile origine gastroenterica alta (gastropatia?), per cui, prima di affrontare il problema con dei farmaci sintomatici, da studiare con una visita gastroenterologica ed eventualmente con una esofagogastroduodenoscopia (EGDS); nel caso in cui non siano sitomi in relazione tra loro rimane sempre il problema gastroenterico alto, ma la sonnolenza e il senso di peso alla testa potrebbero essere di altra origine (problemi avuti nel 1994 da Lei non meglio precisati per i quali assume quotidianamente Luminale: utile controllo neurologico?). Per quanto riguarda l'alterazione delle GGT e delle ALT (che non penso abbiano nessuna relazione con il "gonfiore di stomaco") le consiglio di completare le indagini epatologiche con indagini sierologiche volte ad escludere le più frequenti cause di alterazione degli enzimi epatici ( per esempio marker virali) e con un ecotomografia dell'addome superiore. Un dismetabolismo (alterazione del colesterolo e dei trigliceridi) potrebbe si sostenere una sofferenza epatica su base steatosica, ma per poterlo dire è assolutamente necessario, oltre al rilievo ecotomografico di fegato "brillante" (iperecogeno) anche escludere le altre cause di epatopatia.

cordiali saluti

[#3] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2004
Grazie per le vostre risposte, seguirò i vostri consigli e vi farò sapere.
Buon lavoro