Utente 197XXX
salve, inanzitutto inizio col descrivere brevemente il cammino del mio occhio sinistro.All'età di 10 mesi mi è caduta una forbice appunto nell'occhio proprio nella pupilla (qst fece si che si creo la cicatrice centrale che nn mi permette di vedere) successivamente fui operato di cataratta, all'eta di 10 anni ho subito il primo distacco di retina operatomi in Francia(senza silicone ma cn gas) tutto sembrava apposto anche se nn continuavo a vedere a causa di questa cicatrice formatasi, 4 anni dopo all'età di 14 anni subisco un'ulteriore distacco di retina ritornato in fraccia retina rimessa a posto solo che da quel giorno in poi ho la prssione alta dell'occhio(ho 19anni) si mantiene sui 20-21 cn la cura massima dei coliri cn certi casi dv ha tokkato anche quota 30, cs 2 anni fa insieme al equipe che mi seguiva abbiamo deciso di intervenire cn la trabeculectomia i primi 2 giorni la pressione era scesa a 8 ma il tempo di ritornare in Italia che la pressione è ritornato cm ho gia detto sui 20-21 tokkanto in alcuni casi i 30, ieri ho fatto una visita cn un'altro primario il quale mi consiglia di intervenire nuovamente cn la trabeculectomia facendola in un'altro punto diverso da dv era stato fatto in precedenza.. La cosa che un po mi ha turbato è il fatto che alla mia domanda se io nn intervenivo chirurgicamente e continuiavo cn i coliri (mantendo la pressione a 20-21 e rarrissimamente a 30)cosa succedeva lui mi dice che veniva ucciso il nervo ottico e quindi perdevo la vista(cosa che a me nn importa poiche già nn vedo a casusa della cicatrice centrale) e che si arriverebbe a togliere l'occhio e mettere una protesi.. ora io chiedo se è possibile che cn la pressione alta dell'occhio si arrivi a perdere l'occhio?? grazie ancora un saluto
[#1] dopo  
Dr. Enrico Rotondo
40% attività
0% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Buonasera, una ipertensione oculare incontrollabile può purtroppo portare a glaucoma assolutò con conseguente necessità di eviscerare un occhio, ma francamente una pressione di 20/22 mmHg con punte più elevate finchè si mantiene tale non credo che debba necessariamente esitare in glaucoma assoluto, certo il suo è un occhio provato e modificato in senso anatomo-funzionale, quindi è da tenere sotto controllo ed eventualmente intervenire quando lo scompenso pressorio diventa costante o compaiono sintomi infiammatori o dolore.

cordialmente
[#2] dopo  
Utente 197XXX

Iscritto dal 2011
grazie x la risposta.. ma una situazione di glaucoma assoluto quando si ha??? come si raggiunge?? e come si percepisce grazie ancora x la risposta...
[#3] dopo  
Dr. Enrico Rotondo
40% attività
0% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Buonasera, il campanello d'allarme in questi casi è l'aumento incontrollato della pressione, l'arrossamento oculare e sopratutto il dolore.

cordialità
[#4] dopo  
Utente 197XXX

Iscritto dal 2011
scs un'ultima domanda.. una volta raggiunta una situazione di glaucoma assoluta si procede ad eiscerare l'occhio oppure si potrebbe far qualcosa per farla riabbasare? graziee a scs ancora
[#5] dopo  
Dr. Enrico Rotondo
40% attività
0% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Buonasera, credo che lei si stia fasciando la testa prima di rompersela, con questi ragionamenti credo che ci allontaniamo dal problema che la riguarda, comunque così, pour parlair, prima di arrivare ad una eviscerazione esistono una serie di procedure che fanno da gli interventi filtranti al criotrattamento dei corpi ciliari. Continui a fare i controlli programmati e la terapia prescritta e viva il suo problema giorno per giorno.

cordialità
[#6] dopo  
Utente 197XXX

Iscritto dal 2011
la ringrazio vivamente... un saluto