Utente 174XXX
Salve,sono una ragazza di 24 anni,da 5 anni mi sono trasferita da sanremo a savona.Dopo poco tempo dal trasferimento ho cominciato ad avere l'allergia.Può sembrare strano dato che sanremo è strapiena di fiori e piante,ma lì stavo bene.Ogni anno comincio a starnutire verso metà gennaio,quando fiorisce la mimosa,infatti se ci sto vicino mi manca quasi al respiro.I sintomi che ho sono starnuti continui specialmente quando c'è vento e c'è il tempo secco,forte prurito in fondo al palato dove devo grattarmi con la lingua.Spesso ho anche vertigini,sono legate anche queste all'allergia?Purtroppo non ho mai eseguito test,quindi non so a cosa sono allergica di preciso.L'allergia mi dura fino a metà estate più o meno,a volte anche fino a fine estate.Nel 2008 e 2009 ho fatto una cura di antistaminici nel periodo primaverile che mi hanno dato risultati buoni,anche se a volte non bastavano neanche quelli.L'anno scorso invece non ho preso nulla perché ero incinta.Mia mamma ha detto che da piccola ho sofferto d'asma lieve.Ultimamente ho dei problemi nella respirazione,nel senso che ho respiro corto e a volte mi sembra come se mi mancasse l'ossigeno.Potrebbe essersi ripresentata l'asma?È meglio che consulto un allergologo?Grazie in anticipo.Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
E' molto probabile che sia allergica al polline degli alberi e forse anche alla parietaria o alle graminacee.
Conviene senz'altro fare le cutireazioni con inalanti per capire cosa succede. Anche una spirometria conviene fare perchè l'asma potrebbe essere tornata e quindi bisogna prendere provvedimenti.
Le vertigini non dovrebbero dipendere dall'allergia.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 174XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio molto dottore per la gentile e veloce risposta.Prenderò sicuramente provvedimenti al più presto.E se vuole le farò sapere.Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Sì volentieri, mi faccia sapere dei risultati.
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 174XXX

Iscritto dal 2010
Salve,ieri mattina sono andata dall'allergologo.In eseguito i test,ed è risultato che sono molto allergica alla parietaria,un pò al cipresso e un pò alla betulla,e leggermente alle graminacee.In eseguito la spirometria ed è andata bene,il dott ha controllato l'ossigeno ed era 98%.Il dottore mi ha prescritto altri esami da fare per vedere se c'è l'asma,rx torace,test broncod+test alla metacolina,esami del sangue w21,w19,t23,t3,dosaggio ige,emocromo con formula,g5,g13,g8,g6,g4,g2,d2,d1.Potrebbe spiegarmi a cosa servono questi esami del sangue?Poi mi ha prescritto l'antistaminico aerius che ho cominciato a prendere da ieri sera.Come le ho già detto a volte sento come se mi mancasse il respiro,ma non solo quando ho l'allergia,anche in altri momenti.È normale?e poi mi sento tanto stanca ultimamente.Premetto che sono metereopatica,quindi saranno sintomi legati alla primavera?Grazie ancora cordiali saluti
[#5] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Queste sigle sono i singoli allergeni come parietara, cipresso e altro per vedere come è il livello delle IgE a livello del sangue.
Sono d'accordo con l'esecuzione di altri accertamenti per capire fino in fondo di che cosa si tratta. Possono essere sintomi allergici ma anche stagioni come dice giustamente.
Cordiali saluti