Utente 189XXX
Buongiorno, sono una donna di 35 anni,ho notato delle venuzze sottopelle nella parte interna di ambo i piedi. Credo che se si può parlare di familiarità, allora abbia lo stesso problema di mio padre, anche se lui ha anche vene varicose ed è stato operato di aneurisma all'aorta addominale ed in più è diabetico, quindi penso che queste patologie possano in qualche modo indebolire il sistema venoso. Vorrei sapere se avendo solo il problema circoscritto nella parte interna dei piedi e tra l'altro ripeto sono solo visibili sottopelle le venuzze e non sporgenti, insomma devo prevenire in qualche modo l'aggravarsi di ciò? Grazie per il consulto, cordiali saluti
[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
In considerazione della familiarità riferita e dei sintomi che manifesta credo che una valutazione specialistica sia opportuna al fine di inquadrare le sue condizioni attuali, nonché pianificare eventuali misure preventive e/o terapeutiche.
La manifestazione che ci descrive potrebbe rappresentare quella che viene definita "corona flebectasica", indice di uno stato di insufficienza venosa persistente.