Utente 186XXX
Buona sera, E' dall'anno scorso a maggio che ho problemi agli occhi per via del muco allergico che mi impedisce di vedere chiaramente, inoltre, dopo una tac alle orecchie e al naso mi è stata riscontrata un'ipertrofia dei turbinati. Insomma sono piena di muco tra occhi, orecchie, naso e gola. Pulisco il naso quotidianamente con l'acqua di mare isotonica e per qualche momento sento anche meglio e uso visucloben per sei giorni e più, due gocce per quattro volte al giorno per gli occhi. Vedo un pò meglio ma non si può dire che sia guarita. Bevo al mattino a digiuno un bicchiere di acqua calda con un cucchiaio di terra verde ventilata. Sento che mi fa bene ma chiedo se devo fare qualcosa di più e di meglio. Cosa posso usare per decongestionare tutto il volto? Grazie molte.
[#1] dopo  
Dr. Alessandro Scuotto
56% attività
20% attualità
20% socialità
COMO (CO)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile signora,
anche se le manifestazioni allergiche sono spesso episodiche, la condizione allergica NON può essere affrontata con successo con un trattamento decongestionante occasionale.
Anche se desidera utilizzare terapie non convenzionali è necessario porre una diagnosi accurata, identificare, se possibile, l'allergene responsabile. Bisogna inoltre valutare accuratamente se l'ipertrofia dei turbinati riguarda solo i turbinati inferiori o coinvolge i turbinati medi e se, di conseguenza, è suscettibile di terapia medica o necessita di terapia chirurgica (o laserterapia).
Se non vi è indicazione chirurgica, la situazione può essere affrontata - nell'ambito delle medicine non convenzionali - con farmaci omeopatici e/o con agopuntura.
Cordiali saluti.

[#2] dopo  
Utente 186XXX

Iscritto dal 2010
Grazie per la risposta. Le chiedo ancora con quali esami è preferibile trovare l'allergene a cui si è allergici, e se lei può consigliarmi un centro nella mia città che è Torino. Grazie ancora.
[#3] dopo  
Dr. Alessandro Scuotto
56% attività
20% attualità
20% socialità
COMO (CO)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile signora,
non ho esperienza diretta per quel che riguarda i centri allergologici della sua città, ma in un capoluogo di regione non ci sarà carenza.
Tuttavia la esorto a non effettuare esami di laboratorio spontaneamente, ma ad effettuare gli esami specifici su indicazione di un medico che compia prima di tutto una valutazione clinica.
Cordiali saluti.
[#4] dopo  
Utente 186XXX

Iscritto dal 2010
Certo, ha perfettamente ragione, ho già preso appuntamento con il mio oculista. Vedremo cosa mi consiglierà. Grazie molte. Saluti