Utente 190XXX
Buonasera dottori,
sono una donna di 60 anni e volevo chiedervi un consulto per quanto riguarda un fibrolipoma che ho nell'ascella sinistra, me l'hanno riscontrato nel 2007, in realtà me ne sono accorta io e ho deciso di fare un ecografia e nel 2007 la diagnosi fu questa "presenza in corrispondenza del cavo ascellare sx della tumefazione clinicamente rilevabile di una formazione ovalare localizzata nel contesto del tessuto adiposo sottocutaneo soprafasciale ben delimitata delle dimensioni di circa 27x6 mm ad ecostruttura omogeneamente ipoecogena senza incremento del segnale vascolare al cd, riferibile verosimilmente al fibrolipoma"
nel 2008 ho rifatto l'ecografia perché lo sentivo più grande e questa è la diagnosi "formazione ovalare di circa 3.2x1cm ben delimitata ad ecostruttura ipocogena con sottili strie iperecogene nel contesto e senza significativo segnale vascolare al cd, riferibile a fibrolipoma, localizzata in sede sottofasciale adiacente all'arteria e vena ascellare."
nel 2010 ho rifatto l'ecografia presso un altro medico e questa è la diagnosi "in sede ascellare sinistra, nel contesto dei tessuti molli superficiali si osserva una formazione irregolarmente ovalare, isoecogena con il tessuto adiposo, con diamentri di cm 3.3x1.9, compatibile con lipoma"
Stante queste diagnosi e stante la crescita c'è da preoccuparsi? sarebbe meglio toglierla? in realtà ho paura dell'intervento. cosa mi consiglia? come dovrei comportarmi?
vi ringrazio
cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Da quanto scrive tutto orienterebbe verso un lipoma, sarebbe corretto asportarlo per eseguire un esame istologico ed evitare che cresca di dimensioni. Auguri!
[#2] dopo  
Utente 190XXX

Iscritto dal 2011
ma il lipoma è sempre e comunque un tumore benigno o può trasformarsi in maligno? e per toglierlo l'operazione come si esegue? in anestesia locale o totale? e quanto tempo dura l'intervento?
la ringrazio
[#3] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Il lipoma è benigno. Tecnica di intervento e anestesia variano in base alle condizioni locali e generali cosi' come durata dell' intervento.Prego.