Utente 381XXX
buon giorno, mio marito 66 anni 96Kg h 1,82 è stato sottoposto a una scintigrafia miocardica da perfusione a riposo e da stress con studio funzione ventricolare sx per angor a riposo ed una prova ecg da sforzo positiva in sede laterale al picco dello sforzo. i risultati: ECG da sforzo raggiunto 87% della frequenza massima teorica doppio prodotto mx 28770 -SFORZO difetto di perfusione di grado marcato a carico delle pareti inferiore e laterale - CONTROLLO miglioramento della perfusione in sede inferiore e laterale - FUNZIONE VENTRICOLARE SX DOPO SFORZOvolume telediastolico 107 ml-frazione di iezione53% ipocinesia laterale ed ipocinesia inferiore prossimale- CONTROLLO volume telediastolico 109ml frazione di eiezione 59%miglioramento della cinetica in sede laterale , cinetica invariata nelle altre pareti del ventricolo sx. CONCLUSIONI estesa area di ischemia miocardica da sforzo a carico delle pareti inferiore e laterale associata a relativo stunning post stress ad alto carico di lavoro.Vitalità conservata a carico di tutte le pareti del ventricolo sx. funzione ventricolare sx nella norma a riposo.
chiedo:quali altri esami dovrà fare ed eventualmente a che intervento dovrà sottoporsi? aveva sospeso l'assunzione di farmaci antipressione e torvastatine perchè aveva dolori muscolari tosse ecc. da 1 mese assume cardioaspirin lisinopril5 mg/rosuvastatina10mg/ e per glaucoma 2 gocce al giorno di collirio brinzolamide+timolo in sostituzione del Cosop perchè gli si arrossavano gli occhi(gli effetti di mancanza di ossigeno si sono manifestati dopo l'assunzione del nuovo collirio)dovrà probabilmente sostituire anche il nuovo collirio perchè si sta ripresentando lo stesso problema grazie per la cortese risposta e buona giornata

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
come si già evinceva dal risultato del test da sforzo, la scintigrafia ha confermato che suo marito abbia a soffrire di uno o forse più restringimenti a carico delle coronarie, per cui risulta indispensabile la coronarografia.
In bocca al lupo.