Utente 198XXX
Buongiorno sono un ragazzo di 30 anni.da un anno a questa parte soffro di disfunzione erettile saltuaria.Inoltre avverto costantemente la sensazione di urinare anche dopo aver urinato,in particolar modo la notte.inoltre ho dolorie bruciore alla capella del pene sia dopo aver urinato sia dopo aver avuto un rapporto sessuale.inoltre a volte Nonostante abbia lo stimolo di urinare non ci riesco o faccio fatica a farlo e comunque ne faccio poca.Sono andato da un urologo che dopo una visita transrettale e un ecografia mi ha diagnosticato una prostatite.mi ha prescritto una spermiocoltura che ha dato esito negativo,ma nonostante ciò lui mi ha detto che la prostatite era batterica ed io vorrei sapere com'è possibile,visto che l'esito è negativo.Mi ha prescritto una cura di antibiotici per un mese e una cura di teraprost da 2 mg mezza cpressa al giorno per 2 mesi ma non ho avuto risultati.inoltre vorrei sapere se è possibile risolvere il problema con un intervento chirurgico.ringraziandovi per il vostro consulto vi porgo i miei saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
la terapia è corretta, ma spesso accade che vi siano cause sovrapposte alla prostatite che generano deficit erettivo: psicogene, ormonali, circolarie o neurologiche. Ricontatti il collega per diagnosi definitiva e terapia ad hoc. C' è tempo, tanto tempo per chirurgia.