Utente 162XXX
Ho 39, non ho mai avuto problemi all'apparato cardiocirocolatorio, tranne qualche fenomeno di extrasistolia ( soffro però di reflusso gastro esofageo da parecchi anni ) ai quali ho fatto seguire ECG, ECG sotto sforzo , Holter e eco-cardio: risultati tutti negativi e tutto nella norma. L'ultimo ECG- sotto sfrozo effettuato un'anno fa circa durante un check-up medico è risultato ancora una volta negativo. Però negli ultimi tre mesi ad oggi avverto uno strano dolore/bruciore al braccio sin. ( zona bicipite/avambraccio ) durante l'attività sessuale ( in particolare al suo apice ); la cosa regredisce abbastanza velocemente subito dopo e non appena, presumo, i miei valori di pressione e numero battiti cardiaci diminuiscono.Sono stato da un cardiologo che mi ha visitatato e mi ha fatto una eco-cardio, dalla quale nulla di anormale è emerso: lo stesso mi ha tranquillizzato dicendomi che non c'è nulla, a livello cardiaco che si possa ricondurre ai miei dolori. Però questo tipo di dolori continuano e non mi lasciano assolutamente tranquillo.Cosa ne pensate? Grazie, Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Davide Ventre
40% attività
8% attualità
16% socialità
SONCINO (CR)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Salve, io penso che oltre l'ecocardio sarebbe buona cosa ripetere anche un' ecg di base e un ecg da sforzo al cicloergometro.
Non esiti a recarsi subito presso il Pronto Soccorso più vicino a lei qualora, indipendentemente da quando farà l'ecg di controllo, il dolore dovessere ricomparire.
Ci faccia sapere.
Saluti.