Utente 170XXX
Buongiorno, ho 29 anni e soffro di una leggera ipertensione , verificata con esami e holter, che riesco a tenere a bada da quando ho smesso di fumare, bere e facendo attività fisica.
Ultimamente però sono capitati due episodi che mi stanno preoccupando.
Mi è capitato di avere degli improvvisi svenimenti o colpi di sonno, non riesco ancora a capirlo. Entrambi gli episodi sono avvenuti la sera mentre ero in attività , 1 volta mentre ero al computer e l'ultima mentre ero al telefono.
Vivendo da solo non ho avuto modo di verificare se effettivamente ero svenuto oppure no, ma di fatti mi risveglio dopo 2-3ore circa, in stato confusionale e con una forte tachicardia che dura circa 2 minuti. Mi sono deciso a chiedere un vostro parere prima di andare dal medico curante, perchè nell'ultimo episodio sono stato chiamato sul cellulare 15volte senza mai sentirlo squillare. Premetto che lavorando in reperibilità anche notturna, non mi è mai capitato di non sentire il telefono suonare , anche mentre dormivo.
Grazie e buona giornata

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
la sua sintomatologia richiede indubbiamente approfondimenti sia dal punto di visto cardiologico che neurologico. Ne parli ovviamente al curante.
Saluti