Utente 188XXX
salve egregi specialisti sono un ragazzo di 25 anni,vi espongo questo mio problema ho avuto un uncontro con una partner occasionale e purtroppo non ho avuto nessuna erezione dato che lei era molto disinibita e desiderosa e mi sono fattto prendere molto dal panico perche non avevo mai avuto un incontro cosi nel senso che si un atteggiamento molto possesivo a livello sessuale , da quel momento ho avuto un cambiamento nella mia vita sessuale ed ora non riesco piu a masturbarmi davanti ad un film .........nel senso che no ce imput erettivo alla visione dell appunto film; volevo sapere quale farmaco e possibile per superare questo cosidetto trauma dato che sono una persona sensibile. MI è stato consigliato prendere cialis o levitra , volevo sapere un po le differenze tra di loro nel senso quale puo essere piu efficace ma non nrl senso di tempi di duratura dell effetto ma o bisogno di sapere qual e quello giusto dato che comunque sono un soggetto un po ansioso e per poco desiderio sessuale grazie distinti saluti ..

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Non si pasticci e non si automedichi!

Ora il primo passo da fare è sentire il suo medico curante e poi a ruota un esperto andrologo.

Nel frattempo, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, per avere più informazioni sulle tematiche da lei sollevate, l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-erezione-fare.html .

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone
60% attività
20% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2010
gentile Ragazzo,
mi associo al Dr.Beretta nella risposta
valutata la sua giovane età, una consulenza andrologica e psico-sessuologica, mi sembrano d'obbligo, per approcciare la sua difficoltà in maniera poliedrica, così come merita.
Legga se desidera, questi miei articoli, troverà degli spunti di riflessione.
Saluti
http://www.medicitalia.it/valeriarandone/news/106/Dipendenza-psicologica-dalla-terapia-orale-per-il-deficit-erettivo

http://www.medicitalia.it/valeriarandone/news/152/Andrologia-e-psico-sessuologia-due-discipline-a-braccetto

http://www.medicitalia.it/valeriarandone/news/232/I-disturbi-dell-erezione-l-imbarazzo-del-primo-contatto
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Fatta la valutazione andrologica poi comunque ci aggiorni, se lo desidera.