Utente 739XXX
Buongiorno,

mercoledì scorso (9 marzo) sono stata operata di colecisti in laparoscopia.
Sono stata dimessa regolarmente il giorno successivo.
L’intervento è andato benissimo ma fin dal primo giorno ho avuto un po’ di raschio alla gola che è sempre andato aumentando con colpi di tosse grossa ma con poco catarro. Respirando, davanti sento come un leggero sibilo.
Nessun altro sintomo (dolore respiratorio ecc.).
Dal terzo giorno ho febbre che varia da 37,3 a 38,5 con un picco a 39 e solo con la tachipirina riesco ad abbassarla.
Il medico che mi ha curato ha detto che secondo lui trattasi di un problema respiratorio e mi ha ordinato 5 gg. dell’antibiotico ciproxin 500MG. Sono al terzo gg., la tosse è leggermente calata ma la febbre continuo ad averla. Posso aver contratto una broncopolmonite visto che in sala operatoria vi era molto freddo o si tratta di una tracheite dovuta all’intubazione durante l’intevento?
Grazie per l'attenzione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Entrambe le ipotesi sono verosimili anche se la febbre elevata orienterebbe piu' verso un problema polmonare.
[#2] dopo  
Utente 739XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio per la tempestiva risposta.
Quali esami consiglia di fare per poter capire meglio di cosa si tratta?
La ringrazio e la saluto.
[#3] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Probabilmente conviene attendere l' esito della terapia in corso ma il medico che la segue personalmente potra' essere piu' preciso.