Login | Registrati | Recupera password
0/0

Infortunio a seguito di una caduta sul luogo di lavoro

(archivio consulti: per vedere la pagina aggiornata clicca QUI)
  1. #1
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2011

    Infortunio a seguito di una caduta sul luogo di lavoro

    Salve. A seguito di una caduta sul luogo di lavoro (scivolando mi sono seduto violentemente a terra) ho riportato in prima istanza una distrazione del rachide cervicale e un trauma lombare. Premetto che sono affetto da osteoartrosi degenerative dell’anca a seguito del morbo di Perthes. Comunque dopo la caduta oltre ai dolori del colpo di frusta e della schiena ho accusato anche un forte dolore lombare destro e poi anche sinistro. Ho portato per alcuni giorni il collare, ho fatto terapie per il collo. Da una visita ortopedica mi è stato riscontrata anche una lombosciatalgia a sx. Ho effettuato una elettromiografia agli arti inferiori ed è risultata nei limiti della norma. Ho effettuato una tac L2/S1 lombare per verificare il dolore alla schiena e mi è stata diagnosticata una protusione discale laterale sx L2/L3, oltre che segni degenerazione artrosica più pronunciata a livello del massiccio articolare destro e un aspetto lombarizzato S1. In definitiva per quelle patologie insorte a seguito della caduta, distrazione rachide c., lombosciatalgia, protusione e nuovo dolore al bacino destro e quindi un'accentuazione del problema legato alla patologia pregressa dell'anca destra, ho dei margini in una causa di servizio?



  2. #2
    Indice di partecipazione al sito: 1362 Medico specialista in: Medicina legale e delle assicurazioni
    Igiene e medicina preventiva

    Risponde dal
    2009
    Gentile Signore,

    La dinamica del trauma, come da lei descritta, non mi pare caratterizzata da una forte vis lesiva; la protrusione discale L2L36 potrebbe essere assai probabilmente preesistente a questo trauma e su base artrosico-degenerativa (ma per una valutazione più precisa è necessaria la visione della TAC).

    Prima di inoltrare una eventuale domanda per causa di servizio (se è un dipendente pubblico), le conviene attendere la valutazione dei postumi fatta dall'INAIL.
    Secondo me l'INAIL le indennizzerà la sola temporanea lavorativa ma non postumi, perché per avere diritto al minimo dell'indennizzo occorre un punteggio di almeno il 6%).

    http://www.medico-legale.it/infortunio_inail.html
    http://www.medicitalia.it/minforma/medicina-legale-e-delle-assicurazion

    Cordiali saluti.


    Mario Corcelli, MD
    Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
    http://www.medico-legale.it

Discussioni Simili

  1. Trauma cervicale
    in Medicina legale e delle assicurazioni
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 11/04/2011, 18:47
  2. Trattamenti medici post trauma-incidente
    in Medicina legale e delle assicurazioni
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 12/12/2010, 15:49
  3. Trauma contusivo distorsivo mandibolare
    in Medicina legale e delle assicurazioni
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 13/10/2010, 19:29
  4. Liquidazione sinistro assicurazione
    in Medicina legale e delle assicurazioni
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 06/09/2011, 00:13
  5. Un terzo trasportato, vado al pronto soccorso
    in Medicina legale e delle assicurazioni
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 24/09/2010, 12:13
ultima modifica:  17/11/2014 - 0,13        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896