lobo  pet  
 
Utente 198XXX
Buongiorno dottore, mia madre si è sottoposta ad un intervento di emicolectomia dx nel Luglio 2010 per adenocarcinoma dell'appendice. A settembre ha iniziato con la chemioterapia per sei cicli, terminando a dicembre. Quindici giorni fa si è sottoposta all'esame PET...le riporto di seguito il referto. Per lunedì prossimo è stato fissato l'appuntamento con l'oncologo cha la segue. Nel frattempo vorrei un suo parere, perchè sa, sto un pò in ansia. Pensa che è una situazione grave? Grazie mille.
Referto:
Quesito diagnostico: Valutazione post-chemio terapia iniziata a Settembre e terminata a Dicembre 2010 in paziente sottoposta aemicolectomia dx nel Luglio 2010 per adenocarcinoma dell'appendice. TC torace addome 06.09.2010 (eseguita in altra sede): noduli centrolobulari prevalenti nel lobo superiore destro riferibili in prima ipotesi a localizzazioni secondarie di malattia.

Parametri Tecnici:
Tipo di Esame: 18F-FDG PET-TC CORPOREA GLOBALE
Peso: 64KG Altezza: 155 cm Attiv./somm.: 281MBq Glicemia: 121 mg/dl

Metodologia:
In corso di visita medico-nucleare è stata verificata l'appropiatezza della richiesta.
L'acquisizione PET è stata eseguita dopo circa 60 minuti dalla somministrazione endovenosa del radiofarmaco ed in modalità 3D. L'acquisizione TAC è stata eseguita con tecnica spirale low-dose ed i dati ottenuti sono stati utilizzati anche per la correzzione dell'attenuazione.

QUADRO PET-TC:
L'esame PET-TC globale corporeo ha messo in evidenza modesta attività metabolica a livello di una formazione nodulare localizzata nel segmento apicale del lobo inferiore del polmone sinistro, del diametro assiale massimo di 1.1cm; si associano noduli di piccole dimensioni nel segmento anteriore del lobo superiore destro, nel segmento apicale del lobo inferiore omolaterale e nel segmento laterale del lobo medio.
Diffusa captazione del tracciante metabolico: livello del colon discendente e del sigma, di verosimile significato flogistico.
Non si rilevano ulteriori anomalie di distribuzione del tracciante metabolico a carico delle restanti regioni corporee esaminate.

CONCLUSIONI:
I reperti descritti in sede polmonare bilaterale sono compatibili con localizzazioni di malattia.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Francesco Inzirillo
36% attività
0% attualità
12% socialità
SONDALO (SO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
Gentile utente
Premesso che è sempre difficile esprimere pareri senza la possibilità di visualizzare le immagini, tuttavia in base al referto i noduli polmonari sembrano essere metastasi tumorali.
Naturalmente questo dovrà essere attentamente valutato nello specifico e nelle linee generali dai colleghi che la seguiranno.