Utente 198XXX
Buonasera, vi scrivo per un piccolo dubbio che ho.. Ho fatto un intervento di circoncisione e frenulo corto esattamente una settimana fa, venerdì scorso.. Il post intervento sembra stia andando bene, la pelle intorno al glande si sgonfia ogni giorno di più, però non riesco a capire una cosa.. sotto al glande, dalla parte dove scende il frenulo, si è formata fin dal secondo giorno di operazione una sostanza giallastra, molto aderente alla pelle.. ho cercato in tutti i modi di levarla, con acqua e sapone, anche in modo più preciso, ci provo da 5 giorni.. ma niente. Il mio dubbio è:
1. Questa cosa giallastra aderente alla pelle è forse un qualcosa che fa parte del processo per far sanare la ferita?
2. Oppure, visto che i primi 2 giorni ho applicato l'Aureomicina tutta intorno al glande, è rimasta residua e si è appicciccata lì?

Scusate per l'italiano scarso e per la lunghezza del testo, vi ringrazio in anticipo per la vostra risposta. So che una banalità ma questo dubbio mi sta tormentando..

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
salve.
dovrebbe farsi rivedere da chi ha eseguito l'intervento.
a naso potrebbe essere la formazione della cicatrice ma da qua è impossibile dirlo.
cordialmente
[#2] dopo  
Utente 198XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio per avermi risposto.
Credo che possa anche essere, non avevo pensato a questo, perchè le ripeto questa sostanza si trova proprio sotto dove sta il frenulo e dove è stato allungato.. e poi è molto aderente alla pelle, non si stacca in pratica.. all'inizio credevo che fosse pus.. spero che sia come dice lei, in tal caso starei tranquillo e attenderei che si forma questa cicatrice..
La saluto.