Utente 198XXX
Un incremento di liponecrosi in sede pericicatriziale (ultimo controllo Aprile 2010) richiede necessariamente controllo in via prudenziale tramite risonanza magnetica?
Per un soggetto che soffre di claustrofobia ed ha due stent inpiantati nella coronaria di destra, esiste un altro modo che sostituisca la suddetta RMN?
[#1] dopo  
Dr. Alessandro D'Angelo
48% attività
4% attualità
16% socialità
FURCI SICULO (ME)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
una buona ecografia