Login | Registrati | Recupera password
0/0

Emicrania nevralgica (arnold) fibromialgia incipiente, cura prescritta

(archivio consulti: per vedere la pagina aggiornata clicca QUI)
  1. #1
    Utente donna
    Iscritto dal
    2009

    Emicrania nevralgica (arnold) fibromialgia incipiente, cura prescritta

    Buonasera, scrissi qualche settimana fa, e mi era stato proposto di fare un ulteriore visita neurologica. Ieri sono stata a cremona, da un neurologo il quale mi ha cofermato la diagnosi fatta al centro cefalee un mese fa, fibromialgia, con emicrania nevralgica e cefalea tensiva, e prescritto, oltre a confermare le 5 gocce di laroxyl. mezza compressa di brainil al mattino per 6 mesi, dopo colazione 1 compressa di xeristar da 30 g per 14gg successivamente xeristar 60g per 6 mesi dopo cena 1 compressa di topamax per 14gg dopodichè 2 compresse..e prima di andare a dormire come già detto le 5 gocce di laroxyl. Vorrei avere il parere di altri neurologi, e sapere se questo tipo di cura è un pò troppo "esagerato" e quali potrebbero essere gli effetti collaterali anche a lungo termine.. Non soffro di depressione ne tanto meno di attacchi epilettici, ma navigando in internet in molti hanno scritto che si tratta di un farmaco antiepilettico.. e ce può cauare anche "danni" alla vista.. io sono già miope.. cosa devo aspettarmi? tra l'altro al centro cefalee mi erano state prescritte solamente le gocce.. come mai ad una rivalutazione tutti questi farmaci? ho 20 anni e non vorrei che, assumendo tutto ciò (magari vedendo anche miglioramenti)posso solo peggiorar la situzione a lungo andare..
    Ringrazio anticipatamente..
    Cordiali saluti



  2. #2
    Indice di partecipazione al sito: 2535 Medico specialista in: Neurologia

    Risponde dal
    2007
    Gentile Utente,

    potrebbe specificare il dosaggio del topamax?


    Dr. Antonio Ferraloro

  3. #3
    Utente donna
    Iscritto dal
    2009
    1 compressa da 25g per 14gg e successivamente 2compresse da 25g



  4. #4
    Indice di partecipazione al sito: 2535 Medico specialista in: Neurologia

    Risponde dal
    2007
    Gentile Utente,

    esistono delle categorie di farmaci che vengono etichettati in un modo (per es. antiepilettici, antidepressivi, ecc..) ma hanno un largo utilizzo per altri problemi spesso completamente diversi, come nel Suo caso. I colleghi che Le hanno prescritto questa terapia hanno voluto "coprire" ogni aspetto del Suo problema.
    Ogni farmaco prescritto agisce su un aspetto della sintomatologia (Topamax come preventivo dell'emicrania, Xeristar per la fibromialgia e Laroxyl sulla cefalea tensiva).

    Cordiali saluti


    Dr. Antonio Ferraloro

  5. #5
    Utente donna
    Iscritto dal
    2009
    la ringrazio tanto, in caso ci fossero altri dubbi la ricontatterò, un'ultima cosa in conclusione, lei nel mi caso avrebbe prescritto questi farmaci ad una sua paziete, che ha il mio stesso problema? Grazie ancora



  6. #6
    Indice di partecipazione al sito: 2535 Medico specialista in: Neurologia

    Risponde dal
    2007
    Gentile Utente,

    ogni paziente è diverso da un altro ma, se ci fosse stata questa indicazione, non avrei avuto problemi alla prescrizione. Ripeto però che ogni terapia è individuale.

    Cordialmente


    Dr. Antonio Ferraloro

  7. #7
    Utente donna
    Iscritto dal
    2009
    La ringrazio.
    Sempre molto disponibile.

    Distinti saluti





Discussioni Simili

  1. Cura medico di base
    in Neurologia
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 16/03/2011, 17:31
  2. Aurea ?
    in Neurologia
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 16/03/2011, 09:41
  3. Emicrania
    in Neurologia
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 25/03/2011, 15:46
  4. Medicinale per emicrania
    in Neurologia
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 10/03/2011, 18:35
  5. Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 08/03/2011, 09:44
ultima modifica:  17/11/2014 - 0,09        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896